OnStageTeatro:In My Defence

Spettacolo - Evento inserito da elena

leggi recensioni

Indirizzo: Officina Giovani piazza dei Macelli, 4

Data: Mercoledì 20 Dicembre 21:30 - 23:30

Descrizione

Progetto Antigone
“In my defence”

scritto e diretto da Andrea Biagioni
interpretato da Francesco Dendi ed Emanuele Richiusa
arrangiamenti M°Claudio Bianchi
allestimento scenico Rosanna De Benedictis
luci Luigi Magnani
suoni Jacopo Prete
con al partecipazione di Martina Barreca e del coro “Antica Armonia”
in collaborazione con Associazione Musicale “Giulio Gabbiani”
project management Michela De Benedictis

INGRESSO GRATUITO

________________________________________________

Quando intorno alla metà del 1970 un giovane parsi nato a Zanzibar, cresciuto in India e trapiantato in Inghilterra decise che, da quel momento in poi, tutti avrebbero dovuto chiamare lui Freddie Mercury e Queen la sua band, il processo di trasmutazione da Farrokh Bulsara ad icona del rock era oramai irreversibile. Farrokh aveva compreso sin dalla tenera età, che la sua smisurata passione artistica lo trasformava agli occhi di chi lo circondava in qualcosa di diverso dal bimbo timido e alle volte addirittura impacciato, che si crucciava egli stesso di essere. Si sentiva accettato, voleva continuare ad essere ciò che gli altri chiamavano “Freddie” e Farrokh iniziò a cedere il passo nel lungo percorso che lo avrebbe portato a diventare la perfetta incarnazione della rockstar mainstream.

Carismatico, afrodisiaco, provocante e allo stesso tempo dotato di un talento esplosivo, Freddie Mercury era in grado di trascinare dietro sé decine di migliaia di anime con il leggero pretesto della partecipazione emotiva. Molte delle canzoni composte con i Queen riflettono la volontà di rendere fruibile la propria musica ad ogni livello, di non escludere nessuno. Succedeva così che per lui si muovesse anche l'ultima fila dello stadio di Wembley, tempio di un evento che lo cristallizzò come icona popolare nell'immaginario collettivo.

Pochi mesi dopo Wembley, però, la vita tornò a chiedere il conto e Freddie si sentì irrimediabilmente separato da sé stesso, consapevole che quella indossata per decenni era solo una maschera e, sotto di essa, un vuoto che solo il ritorno alla sua reale essenza, a Farrokh, poteva riempire.

“In My Defence” segue questo lungo percorso, mettendo in risalto la costante contrapposizione tra maschera immortale e caducità umana, tra la difficoltà di coniugare l'immagine pubblica a una sfera privata costantemente messa sotto attacco e profanata da critiche, pubblico ludibrio o fanatica venerazione. Freddie Mercury torna quindi sulla scena per raccontarsi attraverso le parole di Farrokh e la materializzazione delle sue più intime percezioni sotto forma di musica e arte visiva, nel tentativo di condurre per una volta il suo pubblico a vedere e non necessariamente guardare, ad ascoltare e non necessariamente udire.


INFORMAZIONI
Officina Giovani - Prato
piazza Macelli 4 - Prato
tel 0574 1836753
Email: staff@officinagiovani.it

Per maggiori informazioni: http://www.facebook.com/event.php?eid=1919059531691108

Altri eventi di Mercoledì 20 Dicembre:

Pubblicità:

Posizione sulla mappa

Pubblicità:

Commenti