Blues jam session Hendrix night!

Bere Qualcosa | Ballare | Concerto - Evento inserito da tancredi

leggi recensioni

Indirizzo: Via Nuova de’ Caccini, 3 - Firenze , Firenze - Centro Storico

Data: martedì 15 gennaio 2019

Descrizione

Considerato uno dei musicisti più creativi e influenti del ventesimo secolo, Jimi Hendrix è stato il pioniere delle possibilità esplosive della chitarra elettrica, grazie al suo stile innovativo e all’inconfondibile distorsione controllata del suo strumento. Come ogni vero genio ha creato, inventato, qualcosa che prima non c’era, sommando ed esaltando all’ennesima potenza la tecnica e le influenze dei propri maestri per farli poi suoi, da Robert Johnson a Muddy Waters. Completamente autodidatta e incapace di leggere la musica realizzò, in soli quattro anni, il sogno che coltivava fin da bambino: subito dopo l’esperienza nell’esercito come paracadutista, dal 1962 ebbe una crescita fulminante, fino a divenire chitarra solista. Fatto un ultimo rodaggio nei piccoli locali del Greenwich Village, nel 1966 riuscì a conquistare la scena londinese con la Jimi Hendrix Experience, insieme al batterista Mitch Mitchell e al bassista Noel Redding. Da lì il primo singolo di successo, ‘Hey Joe’, poi il primo album, ‘Are You Experienced’, che conteneva già capolavori definitivi come ‘Purple Haze’, ‘The Wind Cries Mary’ o ‘Foxy Lady’. L’America si inchinò a Hendrix solo l’anno successivo, nel giugno del 1967, quando lo vide bruciare e spaccare la propria chitarra, in una sorta di rituale, durante l’esecuzione di ‘Wild Thing’ al Monterey Pop Festival. Da lì al mito, il passo fu breve. Pochi anni vorticosi di esplorazione musicale estrema nei suoi nuovi studi, gli Electric Lady Studios di New York, fino allo scioglimento della Experience con tre album all’attivo. Dopo la parentesi dell’ensemble Gipsy Sun & Rainbows, con cui si esibì anche a Woodstock e della Band of Gypsys, nel 1970 decise però di riformare l’Experience con Billy Cox al posto di Redding al basso. Nuovi progetti e visioni anche più audaci delle precedenti, smorzate purtroppo sul nascere dai crescenti eccessi che portarono Hendrix alla morte, non ancora ventottenne, il 18 settembre del 1970.
Con la dovuta umiltà:

ROBERTO UGGIOSI - VOCE, CHITARRA
MARCO CATTAROSSI - BASSO
LUCA SOLINI - BATTERIA ULTERIORI INFORMAZIONI

Pubblicità:

Altri eventi di martedì 15 gennaio :

Pubblicità:

Posizione sulla mappa

Commenti

X Organizza Festa Firenze