FIRENZE BIENNALE 2007 1-9 Dicembre - Fortezza Da Basso

Data Articolo: 30/11/2007

FIRENZE BIENNALE 2007  1-9 Dicembre - Fortezza Da Basso

Biennale 2007

La sesta edizione della Biennale dell'Arte Contemporanea di Firenze si svolgerà dal 1 al 9 dicembre 2007 nello storico scenario della Fortezza da Basso. 840 artisti provenienti da 76 Nazioni esporranno più di 2.500 opere e saranno presenti alla mostra per uno straordinario incontro tra culture, linguaggi e stili diversi. L'attrice Anne Archer sarà a Firenze per consegnare alla Biennale il premio dell'associazione Artists for Human Rights, per il sostegno al programma delle Nazioni Unite "Dialogo fra le civiltà" al quale la Biennale partecipa ufficialmente dal 2001.

La Biennale vedrà la presenza di importanti personaggi artistici, tra i quali Gilbert & George, che riceveranno il premio "Lorenzo il Magnifico" alla carriera. Gilbert & George, insieme a Tim Marlow, direttore delle esposizioni della White Cube Gallery di Londra, incontreranno i visitatori e gli artisti partecipanti alla Biennale, per i quali è stato organizzato un ricco calendario di incontri, conferenze e videoproiezioni (tra le quali un video realizzato proprio da Gilbert & George).

L'arte e la vita di Frida Kalho e di Tina Modotti verranno presentate in due conferenze di Gregorio Luke, già direttore del Molaa di Long Beach, membro della Giuria Internazionale della Biennale.

L'Ars Electronica Center di Linz, il più "antico" museo di arte digitale del mondo, che organizza il Prix Ars Electronica, l'Ars Electronica Festival e l'Ars Electronica Futurelab, avrà a disposizione 300 metri quadri per presentare arte digitale, video interattivi e per far entrare i visitatori nel fantastico mondo della realtà virtuale.

PROGRAMMA

  • Sabato 1 Dicembre

ore 11.30 - Cerimonia di inaugurazione;
ore 17.00 - Fanfare seguito da Concerto scritto e diretto da Carol Worthey;

  • Domenica 2 Dicembre

ore 11.30 - Conferenza "L'astrazione nella Pittura e nel Disegno" a cura di Paul Lorenz;
ore 16.00 - Performance dell'artista Namhong;
ore 17.00 - Presentazione dell'ARS Electronica Center di Linz a Cura di Maurizio Vanni e Gerfried Stocker;

  • Lunedì 3 Dicembre

ore 10.30 - "Master class Investimenti nell'Arte" a cura dello staff di Hermitage Magazine;

ore 17.00 - Conferenza su Tina Modotti a cura di Gregorio Luke;

  • Martedì 4 Dicembre

ore 15.00 - Proiezione del Film "The World of Gilbert & George"
ore 17.00 - Consegna del Premio "Lorenzo il Magnifico" alla Carriera a Gilbert & George, con la presenza di Tim Marlow;

  • Mercoledì 5 Dicembre

ore 15.30 - Conferenza "Let There be Light" a cura di David Rubin;
ore 17.00 - Presentazione dell'istallazione dell'artista Les Christensen nella Chiesa Anglicana di St. James, in via Rucellai 9;

  • Giovedì 6 Dicembre

ore 17.00 - Proiezione del Film "The World of Gilbert & George";

  • Venerdì 7 Dicembre

ore 11.30 - Conferenza "L'astrazione nella Scultura" a cura di Paul Lorenz;
ore 17.00 - Concerto "Díalogos" (música de cámara de México, España, e Italia), eseguito dal Trio Morelia;
ore 18.00 - Performance a cura di Namhong;

  • Sabato 8 Dicembre

ore 11.30 - Conferenza su Frida Kahlo a cura di Gergorio Luke;
ore 15.30 - Presentazione di Artists for Human Rights con Anne Archer;
ore 17.00 - Presentazione di Passione per la Vita con Antoine Gaber;
ore 21.00 - Cena di Gala nel Padiglione Cavaniglia;

  • Domenica 9 Dicembre

ore 15.30 - Cerimonia di Premiazione degli Artisti e consegna del premio "Lorenzo il Magnifico";
ore 20.00 - Chiusura della Manifestazione;

STORIA

Biennale 2005

L'edizione 2005 si è chiusa con un'ampia partecipazione di pubblico e la felice presenza di 768 artisti provenienti da 80 nazioni. Durante la manifestazione Christo and Jeanne-Claude e Richard Anuszkiewicz, sono stati premiati con il massimo riconoscimento della Biennale, il premio "Lorenzo il Magnifico" alla carriera. La Biennale Internazionale dell'Arte Contemporanea di Firenze vuole ringraziare John T. Spike per la sua preziosa collaborazione quale Direttore artistico delle passate edizioni.

Biennale 2003

La quarta Biennale di Firenze è stata l'esposizione più comprensiva dell'arte contemporanea mondiale grazie alla partecipazione di 891 artisti provenienti da più di 72 nazioni. Quando si riuniscono migliaia di stimolanti opere d'arte, in ogni campo artistico, che giungono da lontane destinazioni nasce uno spettacolare laboratorio di creatività globale, anche se solo per un tempo limitato. La sfida per tutti noi è evidente: può un evento di dieci giorni produrre risultati di più lunga durata che lo "shock del nuovo?.

Biennale 2001

La terza edizione della Biennale sarà ricordata come la prima e più grande esibizione nella quale artisti di tutto il mondo hanno espresso le loro reazioni ai tragici eventi dell'11 Settembre a New York. E' in questa occasione che la Biennale aderisce al programma delle Nazioni Unite "Year of Dialogue among Civilization".

Prendiamo esempio dalle parole dell'ex Segretario delle Nazioni unite Kofi Annan: "I See...dialogue as a chance for people of different cultures and traditions to get to know each other better, whether they live on opposite sides of the world or on the same street."

Biennale 1999

La seconda edizione della Biennale ha visto la partecipazione di 532 artisti provenienti da 33 nazioni, proponendosi come un momento di scambio di esperienze e come punto di incontro dell'arte contemporanea a livello mondiale.

Biennale 1997

La prima edizione della Biennale Internazionale d'Arte Contemporanea apre i suoi battenti a Firenze, città storicamente legata alla cultura e all'arte, che riscopre in questa manifestazione tutto il fascino dell'arte contemporanea. Porporsi in modo nuovo in un contesto storico per eccellenza, rende questo evento unico nel suo genere. A questa prima edizione hanno partecipato oltre 300 artisti provenienti da 20 nazioni.

 

Per ulteriori info: www.florencebiennale.org

Pubblicità:

Posizione sulla Mappa

Pubblicità:

Commenti

X