Ristorante Il Santo Bevitore in centro a Firenze, zona Santo Spirito

Data Articolo: 25/02/2012 - Aggiornato il: 20/03/2015

Ristorante Il Santo Bevitore in centro a Firenze, zona Santo Spirito

Luogo: Il Santo Bevitore

Categoria Recensioni Ristoranti Firenze

Nome: Il Santo Bevitore
Indirizzo: Via di S. Spirito 64/66r a Firenze
Tel: +39 055 211 264
Le nostre foto: http://www.firenzenotte.it/foto_firenze?L=1360

 

 

Qui di seguito trovate le recensioni delle nostre visite al ristorante:

Venerdì 27 Marzo 2015, dopo troppo tempo, siamo tornati al Santo Bevitore. Stasera questo ristorante ci ha fatto un’impressione ancora migliore rispetto alle già ottime esperienze che avevamo avuto negli anni scorsi. Il locale si sviluppa in più sale, la principale delle quali è un ampia sala a volte che conferisce al locale un’aria molto “tipica” fiorentina. L’atmosfera è suggestiva e l’illuminazione piacevolmente soffusa. Il menù sorprende positivamente per le proposte che rivisitano la tradizione in chiave creativa. Il servizio è cordiale e pronto. Buono il rapporto qualità prezzo.

Potete dare un’occhiata alle foto che abbiamo scattato al Santo Bevitore per vedere i piatti che abbiamo assaggiato. Per pigrizia non abbiamo segnato i nomi completi dei piatti, ecco comunque quanto possiamo ricordare, scusandoci in anticipo per le imprecisioni:

- Un’ottima spuma di patate

- Una gustosa selezione di formaggi (il menù offre anche proposte in stile enoteca con un ottima selezione di formaggi e salumi)

- Una tartare di manzo

- Un ottimo controfiletto con creme caramel alla cipolla

- Un semifreddo (?) ai pistacchi con gelato di fragole

La carta di vini offre un’ottima selezione, con un attenzione particolare alla Toscana. Stuzzicante il cestino del pane.

Per concludere possiamo dire che il Santo Bevitore stasera ci ha conquistato e ci è rimasta la voglia di tornare per assaggiare gli altri piatti del menù, che comunque si rinnova continuamente.

 

Recensioni precedenti:

Sabato 25 Febbraio 2012 siamo tornati al Santo Bevitore a in Via di S. Spirito 64/66r a Firenze, tel. +39 055 211 264. Questo ristorante si trova in una zona bellissima di Firenze e rappresenta un’ottima scelta per chi è alla ricerca di un locale accogliente, di un servizio pronto ed amichevole, e di un menù che riesce a combinare in modo molto interessante la tradizione fiorentina con una cucina più creativa. Stasera siamo stati un po’ distratti e non abbiamo preso appunti sui piatti e sul conto, chiediamo scusa … possiamo però senz’altro dire che siamo stati benissimo e che senz’altro torneremo al Santo Bevitore! Qui di seguito trovate le nostre recensioni precedenti.



Venerdì 5 Marzo 2010
siamo stati per la prima volta a cena da “Il Santo Bevitore” in Via di S. Spirito 64/66r a Firenze, tel. +39 055 211 264 . Il Santo Bevitore si definisce Enoteca e Gastronomia ma a tutti gli effetti è un ristorante dove si mangia benissimo con un rapporto qualità/prezzo eccellente. La cucina è toscana ma con una ottima dose di creatività che differenzia questo locale dagli altri ristoranti tipici toscani della città. Il Santo Bevitore si trova nel centro storico di Firenze in una delle zone più suggestive della città vicino a Piazza Santo Spirito. Appena si entra ci troviamo in una grande sala a volte, l’ambiente è grande ma comunque intimo e accogliente, illuminato molto bene dalle luci delle molte candele. Oltre alla sala principale c’è una stanza più piccola dove ci siamo sistemati, anche questa molto carina, belli in particolare i tavoli in marmo.
I ragazzi dello staff sono gentilissimi, nell’attesa per il tavolo ci hanno offerto un prosecco e non sono mancate le occasioni per fare due chiacchere e per commentare i piatti e i vini.
Il menù è invitante, con una scelta che può soddisfare sia chi è alla ricerca di qualcosa di stuzzicante per accompagnare un buon vino che chi in vena di una cena completa.
Sono disponibili tre tipi di taglieri: salumi, sottoli e formaggi. Ognuno dei taglieri, comunque, può essere personalizzato a piacere scegliendo tra una selezione eccellente. Devo dire che siamo rimasti colpiti in particolare dall’ottima qualità sia dei salumi che dei formaggi.
Dopo un tagliere di salumi e uno di formaggi siamo passati direttamente al secondo: una tagliata eccezionale (chiedo scusa ma non ricordo il taglio della carne, comunque particolare e molto saporito), una porzione di fegato grasso con pan di ramerino e una insalata di spinaci crudi, pinoli e formaggio. Il tutto accompagnato da un ottimo Bruciato di Bolgheri. Per finire caffè e un bicchiere di Rum Zacapa, forse il miglior rum del mondo, non facilissimo da trovare. Il conto di 90 Euro per due persone è più che giusto, considerando che abbiamo mangiato molto ma soprattutto che la qualità dei piatti è ottima. Comunque solo il vino che abbiamo ordinato costa 33 Euro e il bicchiere di Zacapa 8 Euro. In pratica si può cenare spendendo quasi la metà di quello che abbiamo speso noi scegliendo un vino diverso e con una portata in meno. Poi in effetti abbiamo speso ancora meno grazie allo sconto che ci ha fatto il nostro amico Stefano ;)
Il Santo Bevitore è stata una bella scoperta per noi che amiamo i menù e gli ambienti in stile enoteca, sicuramente torneremo per assaggiare anche i primi e i dolci!
Vi suggeriamo di prenotare con un buon anticipo perchè il Santo Bevitore è molto frequentato e potreste non trovare posto se chiamate la stessa sera, specialmente durante il fine settimana.
Per maggiori informazioni date un’occhiata alle foto che abbiamo scattato durante la serata e al loro sito ufficiale.

Pubblicità:

Posizione sulla Mappa

Pubblicità:

Commenti