Ristorante Canto di Maggio in località Bottai, Impruneta

Data Articolo: 22/03/2014

Ristorante Canto di Maggio in località Bottai, Impruneta

 

Nome: Ristorante Canto di Maggio
Indirizzo: Via Colle Ramole n.20 Località Bottai 50023 Impruneta (Firenze)
Tel: +39 055 2373684
Scheda del locale su Firenzenotte: http://www.firenzenotte.it/cantodimaggio
Le nostre foto: http://www.firenzenotte.it/foto_firenze?L=3709

 

Sabato 22 Marzo 2014 siamo stati per la prima volta a cena al Ristorante Canto di Maggio. Si tratta del ristorante di Villa Castiglione, un bell’hotel immerso nel verde delle colline toscane in zona Impruneta.

Villa Castiglione è anche una luogo che ospita eventi di vario tipo, da concerti aperti al pubblico ad eventi privati come matrimoni o eventi aziendali. Benché lo scenario sia quello tipico della campagna toscana, la Villa con il suo Ristorante Canto di Maggio è molto vicina a Firenze, a 5 minuti dal casello autostradale di Impruneta; tant’è che dal parco si può ammirare una vista incantevole su Firenze.

Questa sera Villa Castiglione ospitava un evento da 160 persone, quindi per la cena ci hanno fatto accomodare nella cantina al piano interrato che normalmente è dedicata ad eventi speciali come le degustazioni che il ristorante organizza periodicamente.

L’ambiente è al tempo stesso elegante e molto accogliente ed è caratterizzato da un felice connubio di elementi rustici, come il bel pavimento in cotto, e alcune opere pittoriche e scultoree di arte moderna. Il proprietario della struttura infatti è appassionato d’arte.

La cantina, in particolare, si sviluppa in un unico ambiente raccolto ed intimo dove non ci siamo neppure accorti dell’evento in corso al piano di sopra. In sala siamo stati accolti e “coccolati” in modo impeccabile da Sergio il quale, oltre ad averci illustrato in modo appassionato il menù, dopo cena ci ha fatto visitare la villa incluse alcune delle camere. Da notare che ogni camera è diversa dalle altre e caratterizzata da particolari elementi d’arte moderna come le testate del letto, costituite da vere e proprie sculture.

Tornando al Ristorante, il menù è caratterizzato da un bel connubio tra tradizione e innovazione basato su prodotti di stagione. La cucina è affidata all'Executive Chef Saverio Giuliani. Tra le foto che abbiamo scattato durante la serata potrete trovare anche l’intero menù.

Stasera abbiamo assaggiato:

- Un aperitivo (prosecco) offerto dal Ristorante

- Risotto Autentico Carnaroli della Riserva San Massimo, Cavolo Nero, e Battuta di Gambero Viola di Porto Santo Spirito - € 14

- Lasagnetta Morbida con Ragù di Maialino di Cinta Senese, Zabaione di Parmigiano - € 14

- Filetto di Angus Argentino, Pepe Verde e Burro di Cacao, Gota Croccante - € 22

- Nodino di Vitello di Latte, Senape in Grani e Miele - € 20

- Viaggio nel Cioccolato, Consistenze e Colori - € 7

- Mousse dell’Angelo - € 6

- Da bere: calice di Morellino di Scansano, acqua naturale, due caffè

Siamo rimasti estremamente soddisfatti del servizio e di tutti i piatti assaggiati. Una nota speciale va ai due eccellenti secondi, in particolare al Nodino di Vitello veramente ottimo con il particolare connubio di senape e miele, e al viaggio nel cioccolato.

Stasera l’intera esperienza è stata perfetta: l’ambiente, l’atmosfera, il servizio, il cibo e l’eccellente rapporto qualità prezzo. Sicuramente ci è rimasta la voglia di tornare a cena al Ristorante Canto di Maggio, in particolare con l’arrivo della bella stagione quando è possibile godere anche degli ambienti esterni.

Pubblicità:

Posizione sulla Mappa

Pubblicità:

Commenti