Ristorante Borgo San Jacopo a Firenze in centro

Data Articolo: 15/04/2011

Ristorante Borgo San Jacopo a Firenze in centro

Nome: Borgo San Jacopo
Indirizzo: Borgo San Jacopo 62r, Firenze
Tel: +39 055 281661
Scheda del locale su Firenzenotte: http://www.firenzenotte.it/ristorante-borgo-san-jacopo
Le nostre foto: http://www.firenzenotte.it/foto_firenze?L=2087

 

Qui di seguito trovate le recensioni delle nostre visite al ristorante:

Venerdì 15 Aprile 2011 siamo tornati a cena al Ristorante Borgo San Jacopo, in Borgo San Jacopo, 62r a Firenze, telefono +39 055 281661, email bsj@lungarnohotels.com. Si tratta del ristorante dell’ Hotel Lungarno del Gruppo Ferragamo e, a nostro parere, è uno dei migliori ristoranti di Firenze, almeno tra quelli che abbiamo provato. La chef è Beatrice Segoni mentre il sommelier è Salvatore Biscotti.
Il ristorante è l’ideale per festeggiare un’occasione particolare; per la sua atmosfera intima e romantica lo consigliamo in particolare per una cena a due.
Il Borgo San Jacopo è ubicato in una zona bellissima di Firenze, a pochi metri dal Ponte Vecchio, e le sue sale si affacciano direttamente sull’Arno. D’estate è accessibile il terrazzino sospeso sull’Arno che vi consigliamo per una cena veramente indimenticabile.
L’atmosfera del ristorante è elegante e allo stesso tempo calda e accogliente. Il servizio è eccellente, pronto ma non invadente. L’arredamento è classico e sulle pareti si possono notare alcuni disegni di Ferragamo e di altri stilisti.
Appena ci siamo accomodati ci è stato offerto un aperitivo di benvenuto, se non ricordo male un Vermentino e, come piccolo pre-antipasto, una insalatina di farro e crema di gorgonzola.
Poi abbiamo ordinato come antipasti una terrina di fegatini con cipolle dolci di Tropea ed uno sformatino di carciofi e prugne. Come primo piatto abbiamo preso i ravioli di burrata e riduzione di vitello e gli gnocchetti al ragù d’anatra. Per secondo il maialino di latte con la crosta ed un eccellente filetto di manzo con patè di fegato e pesche. Per quanto riguarda il vino, Salvatore ci ha suggerito un Pinot nero riserva che si è rivelata un’ottima scelta. Da notare è il cestino del pane fatto in casa veramente squisito, con grissini, e pani di vario tipo incluso un pane con cioccolato e uvetta.
Ci è piaciuto tutto ma in particolare gli antipasti, i ravioli ed il filetto. Stasera eravamo particolarmente orientati per la carne, il menù offriva comunque una maggioranza di piatti di pesce molto invitanti. A fine cena purtroppo eravamo già sazi e non ce l’abbiamo fatta ad ordinare il dessert anche se la carta è veramente invitante. Non vediamo l’ora di tornare per assaggiare anche il pesce ed i dessert!
Per quanto riguarda i prezzi considerate sui 13 / 15 Euro per gli antipasti, anche per i primi circa 13 / 15 Euro, circa 30 Euro per i secondi, acqua 3 Euro, coperto 3 Euro a testa, per il vino ovviamente dipende molto dall’etichetta, il nostro Pinot veniva 45 Euro. Diciamo che per una cena media spenderete sugli 80 / 90 Euro a testa. A nostro parere comunque il rapporto qualità prezzo è eccellente.
A questa pagina potete trovare alcune foto che abbiamo scattato durante la cena.
Qui di seguito trovate la nostra recensione precedente:
Lunedì 1 Dicembre 2008 abbiamo provato per la prima volta il Ristorante Borgno San Jacopo, in Borgo San Jacopo 62r - 50125 Firenze (FI) Tel. 055.281661.
Questo ristorante di proprietà della famiglia Ferragamo è uno dei più chic di Firenze, si trova a fianco del Ponte Vecchio con alcune sale che si affacciano direttamente sull’Arno che rappresentano una cornice unica per cenare nel cuore di Firenze.
Si tratta di un ristorante dall’atmosfera decisamente raffinata, le luci soffuse e gli spazi ampi donano al locale un’informalità ed una intimità che lo rendono adatto sia a cene importanti di lavoro che ad una romantica o per un evento speciale.
Stasera abbiamo assaggiato come antipasto un carpaccino di manzo con uno sformatino di ricotta (se non ricordo male), poi degli ottimi tortelli, un filetto di manzo con verdure grigliate ed un ottimo dolce al cioccolato. Le porzioni sono commisurate ad un posto di questo livello: non avrete il problema di fare indigestione, a meno che non vogliate ordinare 18 portate. Il sommelier ci ha consigliato un paio di vini devo dire davvero ottimi con abbinamenti molto ben riusciti. La nostra era una cena di lavoro, ci eravamo messi d’accordo per 65 Euro a testa per antipasto, primo, secondo e dolce (vino escluso). Preparatevi a spendere un po’ di più per una cena completa alla carta.
D’estate credo che sia possibile cenare anche in terrazza direttamente con vista sull’Arno, deve essere davvero uno spettacolo!
In sintesi per la mia esperienza si tratta di un ristorante da ricordare e da prendere in considerazione se siete alla ricerca di un ambiente per una serata speciale.
Io spero di tornarci quanto prima! :)

Pubblicità:

Posizione sulla Mappa

Pubblicità:

Commenti