Schengen | Dèlio Jasse, Anna Raimondo, Jebila Okongwu

Altro | Spettacolo - Evento inserito da elena

Indirizzo: Via Senese 68, Florence

Data: giovedì 12 luglio 19:30 - 23:30

Descrizione

Curated by Janine Gaëlle Dieudji and Justin Randolph Thompson of BHMF (Black History Month Florence)

For the occasion of the opening of the exhibition, the artists Délio Jasse, Anna Raimondo and Jebila Okongwu will engage in a dialogue with the curators and the public, to provide insight to their work and to the broader themes embraced by the exhibition.

Délio Jasse (born in 1980, Luanda, Angola) currently lives and work between Lisbon and Milan. In his photographic work, Délio Jasse often interweaves found images with clues from past lives (found passport photos, family albums) to draw links between photography and memory. Jasse is also known for experimenting with analogue photographic printing processes as well as developing his own printing techniques. Recent exhibitions include the group shows African Metropolis at the Museo nazionale delle arti del XXI secolo in Rome (2018) and Recent Histories: New Photography from Africa in the Walther Collection Project Space in New York (2017). Further his work was part of the official selection of the 12th Dakar Biennale (2016), and the 56th Venice Biennale (Angolan Pavilion, 2015). He was one of three finalists in the BES Photo Prize (2014) and won the Iwalewa Art Award in 2015.

Anna Raimondo (born in 1981, Naples, Italy) lives in Brussels and works internationally. Her work is a medium for encounters and exchanges. It can be defined as a journey into the social diversity while creating possible areas of interaction. The method is flexible and variable, accepting the accidental as the unforeseeable. Anna Raimondo’s process enables her to prepare to be part of the exchange and makes her art a meeting place.This material then becomes the imprint of a performance, as well as images, videos, radiophonic creations and, ultimately, all the work of the artist, who has journeyed to numerous countries in Europe, Africa and South America. There is also a humorous and playful aspect, both in the actions in public spaces and in her plastic creations. Anna Raimondo completed the MA Sound Arts at the London College of Communication (UAL, London) and she is running a practice based PHD between Arba (Ecole des Beaux Arts) and ULB University in Brussels. She has participated in several inter-national exhibitions including: “New bounderies of the Wellness of Vagynal Ecosystem” at Ex Elettrofonica Gallery (Rome IT); “New bounderies of the Wellness of Vagynal Ecosystem” at TEA Museum (Santa Cruz de Tenerife, ES); the 13th Dakar Biennial (SN) in the frame of the collective show “Invisible” ; “Pavillon de l’Exile” at French Institute (St.Louis, SN); “Loading...Casa” in the frame of the Dubai Design Week; “Mi porti al mare?” at the MAAC (Brussels, BE); the solo show “Nous serons sérieuses de la manière la plus joyeuse” au Cube-Independent Art Room (Rabat, MA); the collective show “Africa is not an island” at MACAAL’s museum (Marrakech, MA); etc. Her radiophonic works have been broadcast internationally. She has won the Palma Ars Acustica 2016, the price of best soundscape with “La vie en bleu” in the frame of the sound art competition PIARS and the prize of the city in the frame of the contemporary art prize Mediatine.

Jebila OkongwuJebila Okongwu critiques stereotypes of Africa and African identity and repurposes them as counterstrategies, drawing on African symbolism, spirituality and history. Socio-political concerns are also fundamental to his art. Okongwu often works with banana boxes and considers that their cliched slogans and tropical graphics articulate an ‘exotic’ provenance, much like the exoticisation of African bodies from an ethnocentric per-spective. When these boxes are shipped to the West from Africa, the Caribbean and South America, the old routes of slavery are retraced, accentuating existing patterns of trade, migration and exploitation. A recent motif in Okongwu’s work is the volcano. Symbols of power and violence, they are also employed as a metaphor to suggest growing social unrest, insurrection against social injustice and hint at the possibility of apocalypse or revolution. Prominent institutions that have hosted exhibitions of the artist include the American Academy in Rome (2015), the Museo Nazionale di Capodimonte, Naples (2014), and the ACRO Museum of Contemporary Art, Rome (2013). Solo exhibitions include Baert Gallery, Los Angeles (2017), Galleria Lorcan O’Neill, Rome (2013) and Gallery Barry Keldoulis, Sydney (2012). The artists lives and works in Rome.Schengen is a three-part xhibition that examines the limitations of socio-cultural and political borders through a totemic memorialization of the migration of bodies and the flow of goods. Drawing upon transnational identity and the blue water of the Mediterranean as fluid conceptions of legality and humanity, the works problematize the values instilled by internatio-nal agreements, whose application often leads to disastrous consequences. The destabilizing of the environmental impact of fading traditions, the evasion of prescribed images of nationalistic belonging and the escalation of global crisis set the foundation for ruptured canons and displaced cultural legibility.

Opening hours: Tuesday to Friday 2 to 6 pm and on appointment.

Per maggiori informazioni: http://www.facebook.com/event.php?eid=234141747184958

Pubblicità:

Altri eventi di giovedì 12 luglio :

Pubblicità:

Posizione sulla mappa

Commenti

Seguici su:
News dai locali:
Eventi in primo piano:
I nostri Articoli
Capodanno 2020 al Ristorante La Maremma a Firenze A due passi da Santa Croce di fronte al teatro Verdi, in pieno centro storico di Firenze, si trova il Ristorante toscano "La Maremma" uno fra i pochi esercizi storici fiorentini. Dal 1956 punto d'incontro e fucina di antichi sapori e tradizioni. vai»
Festa di Capodanno 2020 all'Otel Varietè Sarà una notte dalle mille emozioni, da consumare tutta d'un fiato, indossando il vostro abito "di scena" ... e soprattutto i vostri sorrisi migliori. Un caleidoscopio di immagini vi passerò davanti, tra lustrini, paillettes, champagne, e - non ultima - una deliziosa proposta gastronomica. vai»
Capodanno 2020 alla Discoteca Space Space Club è una delle più grandi discoteca di Firenze, situata nel centro storico della città vicinissimo alla stazione ferroviaria Firenze Santa Maria Novella (S.M.N.) vai»
Capodanno Party Tour 2020 - Giro di 3 disco-club: Club 21 (twentyone), Blue Velvet, Full Up Le discoteche Club 21 (twentyone), Blue Velvet e Full Up, sono tre storici Disco Club di Firenze, situati molto vicino l’uno dall’altro, nelle centralissima zone di Piazza Duomo e Piazza della Signoria, le zone per eccellenza della Firenze by night. vai»
Festa di Capodanno 2020 allo Yab Disco Club Festeggia il Capodanno 2020 a Firenze nella Discoteca Yab, in pieno centro storico di Firenze, a due passi dal Duomo e dietro la bellissima Piazza Repubblica. Quest'anno la Notte del 31 Dicembre 2019 alla Yab di Firenze diventerà un Party Esclusivo e l'ambientazione seguirà lo stile chic, con calde decorazioni colorate. vai»
Capodanno 2020 al Tenax - Nobody's Perfect New Year's Eve Party Capodanno 2020 nella Discoteca Tenax di Firenze, è sicuramente un appuntamento cult del panorama musicale di Firenze! vai»
Cenone di Capodanno 2020 all'Osteria Dei Baroncelli a Firenze Nel centro storico della città potrai gustare i migliori piatti della cucina toscana e Italiana preparati con cura e passione dal nostro bravo chef Costantino. Tutti I prodotti sono freschi, non precotti e rigorosamente preparati nelle nostre cucine ... 350 posti nel cuore della città! vai»
Galà di Capodanno 2020 a Palazzo Borghese Firenze Se siete alla ricerca di una serata magica per concludere il 2019 e dare inizio al vostro Capodanno 2020 a Firenze, Palazzo Borghese è ciò che fa per voi! Lasciatevi stupire dal nostro meraviglioso palazzo rinascimentale: tra sontuosi divani damascati, specchi dorati e infinite luci, Palazzo Borghese sarà la cornice perfetta per il vostro Capodanno 2020 a Firenze. vai»
Capodanno Fiorentino al Ristorante Rubaconte € 75,00 Nel cuore di Firenze, c'è il Ristorante il Rubaconte, un'isola tranquilla dove poter trascorrere un'ottima serata all'insegna della riservatezza, del buon umore e dell'ottima cucina. Cenone Fiorentino € 75,00 vai»
Capodanno toscano 2020 alla Trattoria Da Benvenuto Godetevi la serata del 31 dicembre 2019 nel cuore di Firenze, a pochi passi da piazza della Signoria, vivendo la magia del Capodanno 2020 nella splendida cornice del capoluogo toscano. vai»
Raffinato cenone di Capodanno 2020 all'Hotel Brunelleschi in centro a Firenze L’Hotel Brunelleschi, nel centro storico di Firenze a pochi passi da piazza della Signoria, vi affascinerà con due raffinati cenoni realizzati dallo chef stellato Rocco De Santis, presso l'esclusivo ristorante Santa Elisabetta e nella favolosa cornice del ristorante al piano terra dell’Hotel Brunelleschi, entrambi ubicati nella Torre Bizantina della Pagliazza. vai»
Capodanno 2020 con menù Alla Carta Italo-Giapponese Al Ristorante Biancorosso A due passi dal DUOMO dove ci fu' l'officina di Lorenzo Ghiberti (scultore della Porta di Paradiso) si trova il BIANCOROSSO. Ristorante diverso dal solito dove la cuoca Giapponese unisce i piatti Toscani a quelli Giapponesi creando cosi un Menu' ricco di piatti tipici. vai»
Gran Cenone di Fine Anno 2019-2020 al Ristorante Vecchia Firenze con musica e menù a scelta Il Ristorante VECCHIA FIRENZE propone la cucina tipica toscana con assortimenti di primi fantasiosi, carne sulla griglia ma anche menù di pesce ed una selezione di vini e spumante. Potremo festeggiare insieme il classico cenone con musica dal vivo. vai»
Cenone di Capodanno 2020 al ristorante Bottega Vasari nel centro storico di Firenze La Sala Vasari é la principale della Bottega accoglie i commensali in un ambiente che ricorda il mitico Corridoio Vasariano dai mille volti e ritratti famosi e non, adatta ad accogliere comitive e gruppi. La Saletta Maddalena più intima e privativa. Dedicata all’amante del Vasari, vi accoglie con la sua architettura con volta a mattoncini rossi e pareti in pietra riscoperta. vai»
Cenone Di Capodanno 2020 All'Osteria Battipalla In Piazza Santa Croce L'Osteria Battipalla è situata nel centro storico di Firenze, proprio su Piazza Santa Croce, una delle piazze più suggestive d'Italia. La splendida posizione darà la possibilità a tutti di festeggiare il nuovo anno in Piazza e di raggiungere comodamente a piedi i principali eventi e feste del centro storico. vai»
Waiting for the 20s: Capodanno 2020 al Bamboo in centro a Firenze Tornano gli anni ruggenti! Impossibile non festeggiare con un super Capodanno esuberante e in pieno stile anni '20! Un vero tuffo nel passato tra eleganza e preziosi dettagli di inizio '900, una notte di pura follia, tra effetti speciali e stupefacenti sorprese, tra balli sfrenati, divertimento e tanta musica fino al mattino! vai»
Festa di Capodanno 2020 a Villa Castelletti a Signa (Firenze) Evento esclusivo in villa con Gran Cenone e Open Bar tutta la notte! vai»
Cenone di capodanno 2020 al Braciere Malatesta Due menù speciali per festeggiare insieme l'arrivo dell'anno nuovo.Scegliete l'alternativa più adatta a voi e ricordate che nel prezzo di 85€ sono inclusi acqua, pane, coperto e vini proposti. vai»
Cenone di Capodanno 2020 al ristorante Le Carceri nel centro di Firenze Le Carceri è un Ristorante Pizzeria ricavato da un ex-carcere, accogliente e suggestivo ... un locale dove trascorrere una serata speciale! vai»
Cenone di Capodanno 2020 al ristorante Buca San Giovanni nel centro storico di Firenze Un locale storico dal 1882 per gustare una cucina di alta qualità, in una delle piazze più belle del mondo! vai»
Capodanno Firenze 2020: Cenoni Eventi e Feste Lo Speciale Capodanno a Firenze 2020 di Firenzenotte: i migliori cenoni, eventi e feste. vai»
X capodanno firenze discoteca 2020