Stagione 2019-2020

Teatro | Spettacolo - Evento inserito da elena

leggi recensioni

Indirizzo: Piazza Dante 23 , Campi Bisenzio

Data: sabato 09 novembre 2019

Descrizione

Da ottobre 2019 a maggio 2020 tanti eventi per tutti nel teatro di Campi Bisenzio (Fi)

La prima serie teatrale noir, musical, lirica, concerti sinfonici, spettacoli per famiglie e molto altro: tutti gli eventi 2019-2020 del Teatrodante Carlo Monni

La primaserie teatrale noir’, “Le immaginarie avventure di Ercole Forza”, un giallo che si dipana in quattro spettacoli, indipendenti ma correlati tra loro, nuova produzione in prima assoluta, e moltissimi appuntamenti tra musical, teatro musicale, balletto, lirica, progetti didattici, letture, cinema, spettacoli per famiglie: è la proposta del Teatrodante Carlo Monni per il 2019-2020.

Il teatro, sotto la direzione artistica di Andrea Bruno Savelli, in collaborazione e con il sostegno del Comune di Campi Bisenzio, guidato da Fondazione Accademia dei Perseveranti, prosegue nella sua offerta che fa del teatro un punto di riferimento culturale per tutti, aperto quasi quotidianamente (169 giorni di apertura nel 2018).

Il cartellone di appuntamenti, che si inaugurerà il 27 ottobre con lo spettacolo per bambini “Raperonzolo”, animato dai Pupi di Stacfino a maggio 2020 affianca e completa la stagione di prosa con i grandi nomi del teatro, che si aprirà il 9 novembre con la commedia musicale “Viktor und Viktoria” di Emanuele Gamba con Veronica Pivetti (gli abbonamenti venduti sono già 327).

Le iniziative hanno il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, Chianti Banca, Unicoop Firenze, e della Città Metropolitana di Firenze per i progetti speciali. Due le residenze qui, che propongono in cartellone le proprie produzioni, quelle dell’Orchestra La Filharmonie e del Balletto di Toscana.

Novità assoluta è la serie “Le immaginarie avventure di Ercole Forza” di Marco Bruno e Lorenzo Console, una commedia teatrale divisa in quattro parti auto-conclusive, dove saranno rivisitati i classici della letteratura gialla in chiave comica. Il protagonista, un investigatore privato sempre in bolletta e maldestro, dopo una rovinosa caduta da un albero, riceverà delle visite “particolari”: sarà accompagnato da nomi del calibro di Sherlock Holmes, Philip Marlowe, Nero Wolfe, Miss Marple, August Dupin, Poirot e molti altri che lo aiuteranno a risolvere complicati casi e a fronteggiare un misterioso nemico (in programma il 18 gennaio, 29 febbraio, 21 marzo e 18 aprile).

Nel programma, tra le novità anche GiòRCHESTRA”, il nuovo progetto didattico dell’orchestra la Filharmonie coordinato dal maestro Marco Gallenga, rivolto agli allievi delle scuole di musica che offre la possibilità agli studenti delle scuole di musica fiorentine e della piana fiorentina (Campi Bisenzio, Sesto Fiorentino, Lastra a Signa, Poggio a Caiano) di partecipare ad un percorso didattico di formazione orchestrale con concerto finale in teatro a maggio; il musical - in un nuovo allestimento -  “Rocky Horror Live Concert show” prodotto da Magnoprog, con la regia di Riccardo Giannini (dal 31 ottobre al 2 novembre).

Tra le iniziative dedicate ai più piccoli, “Cimena”, un appuntamento al mese con il cinema scelto dai bambini (16 novembre, 7 dicembre, 11 gennaio e il 15 febbraio) gli spettacoli pomeridiani per ragazzi (da “La bella Addormentata nel Bosco”, a “Pinocchio” - il 6 gennaio per la Befana - a “C’era una volta il Flauto Magico”).

Giunta alla sua seconda stagione al Teatrodante Carlo Monni, l’Orchestra La Filharmonie, diretta dal Maestro Nima Keshavarzi, presenta un cartellone tra classici e novità, tra elementi di innovazione e nuovi allestimenti. Grandi nomi del mondo dello spettacolo affiancheranno i giovani professori d’orchestra lungo le stagioni concertistiche tra cui spiccano artisti quali Roberto Abbado, Alessandro Pinzauti, Sandro Laffranchini, Andrea Bruno Savelli, Robin Eubanks, Ilaria Baldaccini, Trio Vox, Davide Bombana Otto gli appuntamenti lirico sinfonici in programma, a partire da Immagini Sonore – Sinfonia Scozzese, che inaugura la stagione e il Festival dell’Economia Civile 2019 (14/11).

Per la danza, il Nuovo Balletto di Toscana in coproduzione con il Teatro Regio di Parma propone in prima regionale “Quartuor pour la fin du temps” (2 aprile 2020), coreografato da Mario Bermudez Gil. Tra gli appuntamenti il 25 gennaio torna “Re- Generation Concemporary Dances”, una serie di coreografie innovative create per l’organico della Compagnia Nuovo Balletto di Toscana e per i promettenti allievi della scuola, da coreografi esponenti di una ricerca in vari e diversi linguaggi della danza contemporanea nelle sue più attuali espressioni.

Giunge alla decima edizione la rassegna dedicata ad Andrea Cambi, che seleziona il meglio della comicità toscana in omaggio al grande comico scomparso nel 2009. 5 gli appuntamenti in cartellone: il primo, Lezione Spettacolo sul Teatro” di Marco Cappuccini affronta comicamente le contraddizioni del mondo fatto di spettatori, amanti e professionisti (15 febbraio), ed è il vincitore del Contest Cambi 2018, che torna anche quest’anno l’8 aprile. Artisti e compagnie presentano il proprio spettacolo comico in anteprima in massimo 15 minuti, e quello più votato dal pubblico sarà prodotto dal teatro e inserito nel prossimo anno. In “Gli ultimi saranno ultimi” di Massimiliano Bruno, l’attrice Gaia Nanni interpreta tutti i protagonisti di questa storia in un monologo esilarante e dissacrante, sulle vicende di un’operaia incinta che si ritrova disoccupata alla vigilia del parto (6 marzo); “Amamaz”, divertente storia di un suicidio mancato, o meglio di un suicidio differito che coinvolge due personaggi in un comicio atto unico di teatro-cabaret. Lo spettacolo è diretto da Angelo Savelli con l’autore-attore romagnolo Giampiero Pizzol (31 marzo); è un viaggio tra le sonorità, le tradizioni, gli odori le feste dell'est quello rappresentato in “Balcanikaos” con Andrea Kaemmerle, uno spettacolo teatral musicale in cui autori musicali come Bregovic, Kusturica, Kocani Orkestar vengono accostati a scrittori amatissimi come Hasek, Hrabal, Kafka, Rilke, Bulkakov (17 aprile).

Nel programma, anche “Brodway shots” (5 gennaio) uno show ricco di omaggi al grande Musical internazionale, da Hairspray a Les Misèrables da We Will Rock You fino ad arrivare a grandi classici come La Bella e la Bestia, Il Re Leone e Mamma Mia!. I Broadway Shots sono un gruppo eterogeneo, frizzante, in continua evoluzione, che conta al momento circa 30 elementi, tutti provenienti da diversi ambienti musicali e teatrali che nascono ufficialmente a Firenze nel maggio 2017 sotto la direzione musicale di Riccardo Stopponi, fondatore del coro, al quale ben presto si unisce Lorenzo Micheletti, coreografo.

 

Info: Inizio degli spettacoli ore 21.00 - Teatrodante Carlo Monni, piazza Dante 23 Campi Bisenzio (Fi) | wwww.teatrodante.it | T. 055 8940864

SERVIZI

Fiabe della Buonanotte

Durante lo svolgimento degli spettacoli è possibile usufruire del servizio di baby parking, organizzato in collaborazione con Centro Iniziative Teatrali. Potrete portare con voi i vostri bambini e lasciarli ad un animatore/attore che li porterà nel "Salone delle Fiabe" al terzo piano del teatro e li intratterrà con racconti, fiabe, attività teatrali e ludiche. Il servizio è gratuito e disponibile per bambini dai 3 anni. È necessaria la prenotazione entro due giorni dalla data di spettacolo.

 

IL PROGRAMMA NEL DETTAGLIO

La stagione di prosa si aprirà sabato 9 novembre con la commedia musicale “Viktor und Viktoria” di Emanuele Gamba che, sullo sfondo di una Berlino anni ’30, vedrà una spassosa Veronica Pivetti tra travestimenti e intrecci sentimentali. Altri 9 gli spettacoli in programma, di cui due produzioni originali del teatro, con i volti noti della scena attoriale italiana, da Chiara Francini e Alessandro FedericoEttore Bassi, Elena Sofia RicciAlessio Boni in coppia con Serra Yilmaz (nei ruoli di Don Chisciotte e Sancho Panza), da Vanessa Incontrada fino a Emilio Solfrizzi, per una programmazione che invita a scegliere il teatro di qualità, tra  commedie classiche e nuove scommesse.

Tra gli eventi specialiper la notte di Halloween (spettacoli 31 ottobre, 1-2 novembre, ore 21) il  “Rocky Horror Live Concert show”,  un nuovo allestimento del celeberrimo “Rocky Horror Show”, prodotto da Magnoprog, con la regia di Riccardo Giannini. Un’originale versione in lingua italiana (solo nelle parti cantate è stato mantenuto l’inglese) di una delle opere più divertenti e trasgressive della storia del rock.

 

Tornano anche gli spettacoli pomeridiani dedicati ai ragazzi. Si parte domenica 27 ottobre con “Raperonzolo”, animato dai Pupi di Stac, dove la celebre fiaba con la perfida strega e la giovinetta imprigionata nella torre è qui allietata dalla presenza del Leprottino Frinfo e movimentata da un inseguimento addirittura in sala fra gli spettatori. Non manca il lieto fine preceduto dalla necessaria bastonatura della “cattiva”; si prosegue domenica 24 novembre con “La bella addormentata nel bosco” sulle musiche di Čajkovskij. Tra le novità in programma domenica 15 dicembre “I tre porcellini, un musical…curvy!” ideato da Chi è di Scena in collaborazione con Compagnia della Rancia, in cui in questa nuova versione della classica fiaba, piena di canzoni orecchiabili, rime spiritose e fascino giocoso, ci sono anche spunti molto interessanti sui temi della casa e della famiglia, della crescita e del fallimento con un twist musicale. Lunedì 6 gennaio, Pupi di Stac presenta “Le avventure di Pinocchio”, spettacolo in versione completa e fedele all'originale, un classico per tutte le età realizzato con la tecnica mista di attori, burattini e ombre; domenica 23 febbraio è la volta de “C’era una volta il flauto magico” di Manola Nifosì con Sergio Aguirre, Manola Nifosì, Elena Fabiani e Luigi Monticelli, una fiaba tintinnante di strumenti magici, che racconta le avventure del principe Tamino e della principessa Pamina, con personaggi buffi come Papageno e tanti altri; “Bruno lo zozzo”, spettacolo scritto da Andrea Bruni e Simone Frasca sulle avventure di un bambino fantasioso ma poco amante della doccia, e del suo amico invisibile, il maiale Giovanni (1 marzo), e infine la geografia reale e quella fantastica si mescolano nel viaggio di un padre e un figlio pescatori nello spettacolo “Mare mosso” (5 aprile) diretto da Gianfranco Pedullà con la drammaturgia Manuela Critelli e con Gianfranco Quero, Gaia Nanni, Vincenzo Infantino e Macire Sylla.

Otto gli appuntamenti lirico sinfonici del programma di Filharmonie: Immagini Sonore – Sinfonia Scozzese, che inaugura la stagione e il Festival dell’Economia Civile 2019 (14/11); Concerto dell’Arcobaleno in collaborazione con G.A.M.O. International Festival (30/11); per le famiglie “Pierino e il lupo”, su musiche di Prokof’ev, firmato dalla regia di Andrea Bruno Savelli (19/01); per Carnevale il balletto “Ma mère l’Oye - Pulcinella”, eseguito dalla Compagnia Nuovo Balletto di Toscana, su musiche di Ravel e Stravinskij (22/02); in prima assoluta ci sarà la lettura musicale “Marcovaldo” tratta da “Marcovaldo ovvero le Stagioni in Città” di Italo Calvino sulle musiche originali di Francesco Sottile con la regia e la voce narrante di Andrea Bruniin collaborazione con Associazione Culturale ZERA (8/03); le musiche di Mozart, Rossini e Beethoven saranno le protagoniste del concerto diretto da Alessandro Pinzauti, dal titolo #Beethoven 250 - #symphony 5, in occasione dei 250 anni dalla nascita di Beethoven, in programma il (22/03) e infine Andrea Bruno Savelli dirigerà Sogno di una notte di mezz’estate, teatro musicale dall’omonima commedia di Shakespeare con musiche di Mendelssohn eseguito dall’Orchestra la Filharmonie diretta da Nima Keshavarzi (19/04).

Per la rassegna “A mano a mano”, gli appuntamenti teatrali dove il palcoscenico diventa anche platea,  creando una vera esperienza immersiva e intima sia per lo spettatore che per il cast, in programma: “Desmond”, commedia farsesca e dalle atmosfere gotiche scritta e diretta da Andrea Bruni (21,22,23 novembre); La visita della vecchia signora (7-8 febbraio) e infine Animal’esca (3-4 aprile).

Inoltre, da gennaio riprenderà il progetto "Tè in giallo”, a cura di Guido Materi, in cui attori amatoriali del territorio si cimenteranno nella lettura di grandi classici della letteratura noir (appuntamenti previsti 11 gennaio, 15 febbraio, 7 marzo). Sempre a tema noir ci sarà, domenica 29 marzo, la “Cena in giallo” a cura di Guido Materi e Andrea Bruno Savelli, con le amate letture sceniche dei più appassionanti radiodrammi degli anni ’40 e '50. L’evento speciale finale avverrà con una cena sul palcoscenico.

SCUOLA DI TEATRO

Dal vitaminico, all’energizzante, passando per l’antiossidante: a ciascuno il suo corso teatrale! Dopo il primo anno di prova, il Teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio (piazza Dante, 23) prosegue con i nuovi corsi della scuola di teatro, attiva per tutte le età e le esigenze: da quelli amatoriali per bambini, adolescenti, adulti e anziani fino alla scuola triennale, che si propone come una vera e propria accademia professionale. 8 diverse tipologie di corsi per bambini e ragazzi, un corso triennale per adulti, teatro urbano di comunità e laboratori permanenti. È molto variegata l’offerta culturale proposta dal Teatrodante. Una scuola vivace in grado di offrire ai propri allievi opportunità e corsi che si avvalgono di metodi di insegnamento diversi, coinvolgendo docenti con comprovata esperienza professionale e un forte radicamento territoriale, affiancati a giovani operatori teatrali in grado di portare innovazione e respiro (quali Manola Nifosì, Sergio Aguirre, Luigi Monticelli, Valentina Cappelletti, Ilaria Casini, Elena Fabiani e Guido Materi). Lezioni di prova gratuita (per info organizzazione@teatrodante.it).

 

La stagione 2019/2020 del Teatrodante Carlo Monni è sostenuta da Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, Chiantibanca, Città Metropolitana di Firenze e Comune di Campi Bisenzio.

Pubblicità:

Altri eventi di sabato 09 novembre :

Pubblicità:

Posizione sulla mappa

Commenti

Seguici su:
News dai locali:
Eventi in primo piano:
I nostri Articoli
Capodanno 2020 al Ristorante La Maremma a Firenze A due passi da Santa Croce di fronte al teatro Verdi, in pieno centro storico di Firenze, si trova il Ristorante toscano "La Maremma" uno fra i pochi esercizi storici fiorentini. Dal 1956 punto d'incontro e fucina di antichi sapori e tradizioni. vai»
Festa di Capodanno 2020 all'Otel Varietè Sarà una notte dalle mille emozioni, da consumare tutta d'un fiato, indossando il vostro abito "di scena" ... e soprattutto i vostri sorrisi migliori. Un caleidoscopio di immagini vi passerò davanti, tra lustrini, paillettes, champagne, e - non ultima - una deliziosa proposta gastronomica. vai»
Capodanno 2020 alla Discoteca Space Space Club è una delle più grandi discoteca di Firenze, situata nel centro storico della città vicinissimo alla stazione ferroviaria Firenze Santa Maria Novella (S.M.N.) vai»
Capodanno Party Tour 2020 - Giro di 3 disco-club: Club 21 (twentyone), Blue Velvet, Full Up Le discoteche Club 21 (twentyone), Blue Velvet e Full Up, sono tre storici Disco Club di Firenze, situati molto vicino l’uno dall’altro, nelle centralissima zone di Piazza Duomo e Piazza della Signoria, le zone per eccellenza della Firenze by night. vai»
Festa di Capodanno 2020 allo Yab Disco Club Festeggia il Capodanno 2020 a Firenze nella Discoteca Yab, in pieno centro storico di Firenze, a due passi dal Duomo e dietro la bellissima Piazza Repubblica. Quest'anno la Notte del 31 Dicembre 2019 alla Yab di Firenze diventerà un Party Esclusivo e l'ambientazione seguirà lo stile chic, con calde decorazioni colorate. vai»
Cenone di Capodanno 2020 all'Osteria Dei Baroncelli a Firenze Nel centro storico della città potrai gustare i migliori piatti della cucina toscana e Italiana preparati con cura e passione dal nostro bravo chef Costantino. Tutti I prodotti sono freschi, non precotti e rigorosamente preparati nelle nostre cucine ... 350 posti nel cuore della città! vai»
Capodanno Fiorentino al Ristorante Rubaconte € 75,00 Nel cuore di Firenze, c'è il Ristorante il Rubaconte, un'isola tranquilla dove poter trascorrere un'ottima serata all'insegna della riservatezza, del buon umore e dell'ottima cucina. Cenone Fiorentino € 75,00 vai»
Capodanno toscano 2020 alla Trattoria Da Benvenuto Godetevi la serata del 31 dicembre 2019 nel cuore di Firenze, a pochi passi da piazza della Signoria, vivendo la magia del Capodanno 2020 nella splendida cornice del capoluogo toscano. vai»
Raffinato cenone di Capodanno 2020 all'Hotel Brunelleschi in centro a Firenze L’Hotel Brunelleschi, nel centro storico di Firenze a pochi passi da piazza della Signoria, vi affascinerà con due raffinati cenoni realizzati dallo chef stellato Rocco De Santis, presso gli esclusivi ristoranti Santa Elisabetta, ubicato nell'antica torre della Pagliazza, ed i Saloni delle Feste situati al primo piano dell’hotel. vai»
Capodanno 2020 con menù Alla Carta Italo-Giapponese Al Ristorante Biancorosso A due passi dal DUOMO dove ci fu' l'officina di Lorenzo Ghiberti (scultore della Porta di Paradiso) si trova il BIANCOROSSO. Ristorante diverso dal solito dove la cuoca Giapponese unisce i piatti Toscani a quelli Giapponesi creando cosi un Menu' ricco di piatti tipici. vai»
Gran Cenone di Fine Anno 2019-2020 al Ristorante Vecchia Firenze con musica e menù a scelta Il Ristorante VECCHIA FIRENZE propone la cucina tipica toscana con assortimenti di primi fantasiosi, carne sulla griglia ma anche menù di pesce ed una selezione di vini e spumante. Potremo festeggiare insieme il classico cenone con musica dal vivo. vai»
Cenone di Capodanno 2020 al ristorante Bottega Vasari nel centro storico di Firenze La Sala Vasari é la principale della Bottega accoglie i commensali in un ambiente che ricorda il mitico Corridoio Vasariano dai mille volti e ritratti famosi e non, adatta ad accogliere comitive e gruppi. La Saletta Maddalena più intima e privativa. Dedicata all’amante del Vasari, vi accoglie con la sua architettura con volta a mattoncini rossi e pareti in pietra riscoperta. vai»
Cenone Di Capodanno 2020 All'Osteria Battipalla In Piazza Santa Croce L'Osteria Battipalla è situata nel centro storico di Firenze, proprio su Piazza Santa Croce, una delle piazze più suggestive d'Italia. La splendida posizione darà la possibilità a tutti di festeggiare il nuovo anno in Piazza e di raggiungere comodamente a piedi i principali eventi e feste del centro storico. vai»
Cenone di capodanno 2020 al Braciere Malatesta Due menù speciali per festeggiare insieme l'arrivo dell'anno nuovo.Scegliete l'alternativa più adatta a voi e ricordate che nel prezzo di 85€ sono inclusi acqua, pane, coperto e vini proposti. vai»
Capodanno Firenze 2020: Cenoni Eventi e Feste Lo Speciale Capodanno a Firenze 2020 di Firenzenotte: i migliori cenoni, eventi e feste. vai»
X Organizza Festa Firenze