Ma mère l'Oye

Concerto | Teatro | Spettacolo - Evento inserito da elena

leggi recensioni

Indirizzo: Piazza Dante 23 , Campi Bisenzio

Data: domenica 14 aprile 2019

Descrizione

Firenzenotte non è in grado di monitorare gli eventi che vengono cancellati, a volte anche con pochissimo preavviso, a causa del Coronavirus. Prima di recarvi presso i locali vi invitiamo a controllare direttamente con gli organizzatori se il locale è aperto o se l'evento in programma è confermato.

Domenica 14 aprile 2019 alle 16.30 al Teatrodante Carlo Monni di Campi Bisenzio

Eccezionale partecipazione della compagnia Nuovo BallettO di ToscanA per il concerto al Teatro di Campi


L’orchestra La Filharmonie, oltre a eseguire un repertorio cameristico e corale, si cimenterà con il balletto

Questa volta lo scopo del Teatrodante Carlo Monni e dell’associazione Filharmonie sarà quello di sorprendere. Ma mère l’Oye sarà un concerto-evento indimenticabile, adatto a un pubblico vario e comprenderà brani cameristici cantati dal contralto Antonia Fino, brani corali con la partecipazione dei cori Animae Voces, Sesto in Canto e Mulieris, diretti dal Maestro Edoardo Materassi e un balletto realizzato dalla compagnia Nuovo BallettO di ToscanA, con le coreografiea cura di di Davide Bombana, direttore artistico Cristina Bozzolini, costumi di Santi Rinciari. Le musiche saranno eseguite dall’Orchestra La Filharmonie, compagine sinfonica diretta dal Maestro Nima Keshavarzi.

Il concerto-evento Ma mère l’Oye sarà in scena domenica 14 aprile alle ore 16.30 al Teatrodante CarloMonni di Campi Bisenzio (piazza Dante 23).
Questo il programma della serata: Hector Berlioz Le spectre de la roseLa Captive La mort d'Ophélie Maurice Ravel Pavane pour une infant défunte Ma mère l'Oye

Inizio dello spettacolo ore 16.30.
Ingresso: adulti 15€, ridotto soci Coop e over 65: 12€, bambini fino ai 12 anni e studenti di musica 8€.

Info e biglietti: Teatrodante Carlo Monni, piazza Dante 23 Campi Bisenzio (Fi) |

wwww.teatrodante.it | T. 0558940864


La Compagnia Professionale Nuovo BallettO di ToscanA, oggi gestita dalla nuova Associazione culturale ‘Balletto di Toscana’, rappresenta una costante presenza significativa nella cronaca e nella storia della danza italiana fin dal 1970. Sempre animata dall’impegno, dalle competenze e dalla passione della sua animatrice Cristina Bozzolini divenuta protagonista di assoluta eccellenza sulla scena internazionale, infine con l’operatività della propria formazione giovanile ‘Junior BdT’, negli ultimi dieci anni capace di conquistarsi le programmazioni sui palcoscenici di molti, prestigiosi Teatri italiani, il Nuovo BdT è ora una struttura produttiva di rigoroso impianto professionale, sostenuta dal MIBAC, dalla Regione Toscana e dal Comune diFirenze.
Il programma artistico attuale, grazie anche ad una équipe di Collaboratori ed Autori di chiara fama richiama una costante e coerente linea culturale con l’affermazione del primato della coreografia contemporanea, con pluralità di linguaggi espressivi. Negli anni passati gli Autori di grande prestigio sono stati Fabrizio Monteverde, Mauro Bigonzetti, Virgilio Sieni, Cristina Rizzo, sia successivamente Eugenio Scigliano, Arianna Benedetti, Davide Bombana, Nicola Galli, Diego Tortelli. Da ultimo ma certamente il più rilevante degli eventi, è costituito dall’invito ricevuto dal Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, prima con la programmazione della produzione della ‘Bella Addormentata’, creazione coreografica in chiave contemporanea di Diego Tortelli nella scorsa Stagione lirica e balletto, successivamente formulando una progettualità di collaborazione in eventi di danza e di balletto per la prossima stagione 2019/20 realizzando le coreografie nelle Opere liriche, producendo, come compagnia diriferimento del Teatro del Maggio, la nuova creazione di un importante balletto a serata. Le collaborazioni del Nuovo Bdt si estendono anche ad altri prestigiosi Teatri italiani come La Fenice di Venezia e il Teatro Regio di Parma e molti altri ancora. Oggi la Compagnia è impegnata in una coproduzione con l’Orchestra giovanile Filharmonie in una nuova creazione “Ma Mére l’Oye” su musiche di Ravel che debutterà ad Aprile 2019; prosegue la propria tourneè con gli spettacoli “Bella Addormentata” di Diego Tortelli su musiche di Tchaikovsky e la nuova produzione “Pulcinella” di Arianna Benedetti, su musiche di Igor Stravinskij; nel maggio 2019 sarà protagonista delle coreografie nell’opera “Aida” di G. Verdi, nella ripresa della celebre edizione per la regia di Mauro Bolognini e le coreografie di Giovanni Di Cicco, presso il Teatro La Fenice di Venezia.

Pubblicità:

Altri eventi di domenica 14 aprile :

Pubblicità:

Posizione sulla mappa

Commenti

X feste party locali a firenze