Festival "Salvi..AMO la musica"

Concerto | Spettacolo | Festival - Evento inserito da elena

Indirizzo: via di san salvi , Firenze

Data: mercoledì 26 giugno 2019

Descrizione

Dopo il sold out di febbraio, i Petralana tornano a Firenze con "FERNET", nella splendida cornice dell'ex manicomio San Salvi, per la rassegna de l'Estate Fiorentina!

Vi aspettiamo mercoledì 26 giugno, alle ore 21.45 - Festival "Salvi..AMO la musica, San Salvi, Padiglione 1



Hanno detto di Fernet:
"Il teatro canzone nella sua forma più lineare, descrittiva, una narrazione dolce, emozionale, pittorica.  (..) Uno spettacolo toccante, scritto da Tommaso Massimo, voce dei Petralana, con il regista e drammaturgo Federico Grazzini, che è anche un cd appena uscito per la Suburban di Guido Melis, bravissimo bassista e produttore. Per chi ama commuoversi con della bella canzone d’autore vestita di teatro, un album e una piece tutta da scoprire."
Corriere Fiorentino

"Riflettere sulla storia del nostro Paese, sulla poesia di un tempo perduto, sulle ferite lasciate da eventi storici come la Seconda Guerra Mondiale e farlo senza risultare mai banali o troppo enfatici.
Ci sono riusciti i Petralana, formazione fiorentina al terzo lavoro discografico e già familiare all’idea del concept (lo avevano fatto anche con il loro album di debutto, “Oggi Cadono Le Foglie”), che questa volta però ha trasformato il filo conduttore che lega le loro canzoni in qualcosa di davvero speciale. (...) Un lavoro d’amore e di passione, che i Petralana hanno costruito in modo assolutamente indipendente
"
Il Popolo del blues

Fernet, uno spettacolo che fonde diversi linguaggi espressivi.

E' musica, teatro, video e animazione.

È frutto di una collaborazione, del lavoro di squadra del regista Federico Grazzini, l’autrice teatrale Manuela De Meo, il documentarista Tommaso Orbi e l’animatrice video Linda Kelvink.

 

Nato dall’ omonimo concept album dei Petralana, Fernet racconta di un viaggio in un mondo rurale che non esiste più. E’ la storia di Pietro, un contadino delle Langhe in fuga durante  la Seconda Guerra Mondiale, liberamente ispirata al mondo letterario di Fenoglio e Pavese. La matrice musicale è quella del cantautorato italiano "di classe", da De Andrè a De Gregori, con arrangiamenti che richiamano la collaborazione del grande Faber con la PFM.


Qui il trailer dello spettacolo:
https://vimeo.com/307259787

Pubblicità:

Altri eventi di mercoledì 26 giugno :

Pubblicità:

Posizione sulla mappa

Commenti