«Io son fenice e voi siete la fiamma»

Concerto - Evento inserito da elena

Indirizzo: Piazza de Pitti, 1 , Firenze

Data: Venerdì 22 Dicembre 2017

Descrizione

ISTITUTO CLEMENTE TERNI

Associazione di cultura e prassi musicale

in collaborazione con Le Gallerie degli Uffizi

presenta

VENERDÌ 22 DICEMBRE 2017

Ore 17

PALAZZO PITTI

Galleria d’arte moderna - Saloncino delle Statue

Piazza Pitti - Firenze

«Io son fenice e voi siete la fiamma»

concerto del Gruppo vocale Prismatico InCanto

diretto da Fabrizio Bartalucci

Venerdì 22 dicembre alle 17 nella Galleria d’Arte Moderna - Saloncino delle Statue di Palazzo Pitti (Piazza Pitti, Firenze; ingresso gratuito incluso nel biglietto del museo; info: istitutoclementeterni@gmail.com, 338 8963453) l’Istituto Clemente Terni, in collaborazione col Museo, presenta«Io son fenice e voi siete la fiamma», concerto del Gruppo vocale Prismatico InCanto diretto da Fabrizio Bartalucci, che inserisce una propria composizione in un programma tutto dedicato a Claudio Monteverdi. Le voci sono quelle di Anì Simaniàn, Annarita Dallamarca, Cora Mariani, con l’attore Giovanni Pruneti nelle vesti di Claudio Monteverdi.

Perché anche a Firenze si celebri al meglio l’opera e la figura di Claudio Monteverdi nel 450° anniversario della sua nascita, si propone l’esecuzione integrale delle giovanili ventuno Canzonette a tre voci, stampate a Venezia nell’anno 1584 e molto meno eseguite, in tempi moderni, dei notissimi madrigali. In esse il diciassettenne Monteverdi mostra già quei tratti di non comune maestria (acquisita con l’apprendistato presso Marc’Antonio Ingegneri) e quel preciso intento “figurativo” che lo avrebbero caratterizzato anche nei lavori più maturi. Completano il programma un breve omaggio moderno al compositore di Fabrizio Bartalucci ed un madrigale tratto dal Settimo Libro, il famoso Eccomi pronta ai baci. Sarà presente all'evento, idealmente, Monteverdi stesso che, intervenendo più volte, ricorderà agli astanti (anche mediante la lettura di alcuni stralci epistolari) la sua vicenda umana e la sua peculiare poetica. I temi toccati dalle Canzonette – coi mostri del mito, la Salamandra, il Basilisco, la Fenice e via dicendo – ben si prestano infatti ad una lettura ‘alchemica’: le tre parti evidenziate dagli esecutori rimandano simbolicamente alle tre fasi dell’Opera: nigredoalbedorubedo. Pare infatti che il Nostro solesse davvero cimentarsi in tali pratiche, ma l’oro che si cerca in questo concerto è senz’altro il prezioso «parlar cantando».

Programma:

C. Monteverdi           - Canzonette a tre voci (1584)

prima parte:

- «Qual si può dir maggiore»

- «Canzonette d’amore»

- «La fiera vista»

- «Raggi, dov’è il mio bene»

- «Vita de l’alma mia»

- «Il mio martir»

- «Son questi i crespi crini»

seconda parte:

- «Io mi vivea com’Aquila, mirando»

- «Su, su, su, che ‘l giorno è fore»

- «Quando sperai»

- «Come farò, cuor mio»

- «Corse a la morte il povero Narciso»

- «Tu ridi sempre mai»

- «Chi vuol veder d’inverno»

terza parte:

- «Già mi credea»

- «Godi pur del bel sen»

- «Giu lí a quel petto giace»

- «Sí come crescon»

- «Io son fenice»

- «Chi vuol veder un bosco»

- «Hor care canzonette»

F. Bartalucci - Voi siete la fiamma (2017)

canzonetta a 3 voci femminili

C. Monteverdi           - Eccomi pronta ai baci (1619)

madrigale a 3 voci, dal VII Libro

L’Istituto Clemente Terni - Associazione di cultura e prassi musicale - è nato, con il beneplacito della Signora Elisa Aragone Terni, nel giugno 2011 per iniziativa di un gruppo di musicisti e persone di cultura che si riconoscono nella figura di Clemente Terni, musicista, storico, compositore, didatta; in particolare condividono e fanno propria l’idea di Musica come fenomeno espressivo non circoscri-vibile al solo ambito estetico, ma come categoria sottesa a tanti aspetti del sapere e della cultura del passato e della contemporaneità. Per promuovere questo doppio itinerario opportunamente integrato, l’Associazione ha l’intento di dar vita, da un lato, a una serie di iniziative, concerti, seminari, incontri, conferenze, attività didattiche, e dall’altro di incrementare e promuovere le forze musicali nate per impulso del Maestro Terni e già attive: il Quintetto Polifonico Italiano Clemente Terni ed il Complesso Musica Instrumentalis.

Il Gruppo vocale Prismatico InCanto è nato a Livorno nel 2012 per iniziativa del maestro Fabrizio Bartalucci, con il duplice intento di realizzare nuove composizioni per voci sole e far rivivere il repertorio antico. È formato da musicisti che uniscono a quelle vocali competenze musicali più ampie. Ha debuttato il 10 aprile 2013, nella IV Rassegna Internazionale di Musica Contemporanea Suoni Inauditi di Livorno. Nel novembre 2013 ha partecipato al III Concorso Polifonico Internazionale Antonio Guanti di Matera vincendo: il 1° premio, il premio speciale «Antonio Guanti» per l’esecuzione dell’Alleluia gregoriano Adorabo e il premio speciale della Associazione Cori della Basilicata per la migliore esecuzione di un brano di autore italiano contemporaneo, ovvero Páter hemôn di F. Bartalucci. Il Gruppo si è esibito in concerto, a Firenze, Livorno, Camaldoli, Rimini, S. Gimignano, presentando sovente brani rari o in prima esecuzione assoluta,  partecipando sia a Rassegne di musica sacra che di musica contemporanea o barocca. Il repertorio, tutto rigorosamente a cappella e spesso eseguito a parti reali, va dal canto gregoriano ai nostri giorni, includendo sia brani a voci miste che pari.

Fabrizio Bartalucci, compositore e studioso, organista, direttore di coro, didatta, ha condotto i propri studi musicali in maniera interdisciplinare, diplomandosi in Pianoforte, Organo e composizione organistica, Musica corale e direzione di coro, Composizione. Tra coloro che più hanno contribuito alla sua formazione spicca Clemente Terni. Dal 2012 ha fondato il Gruppo vocale Prismatico InCanto. Dal 1983 dirige la Corale Polifonica C. Monteverdi di Castelfiorentino, alla quale ha dedicato molte sue composizioni ed elaborazioni originali. Dal 1993 insegna all’Istituto Superiore di Studi Musicali P. Mascagni di Livorno, dell’Alta Formazione Artistica e Musicale. Ha pubblicato, oltre a contributi musicologici vari e ad un saggio sugli organi storici della città di Livorno, il testo Teoria della musica, simbolo, numero e bellezza, del quale è uscita nel 2011 la seconda edizione, per la casa editrice umbra Hyperprism. Fa parte dell’Istituto Clemente Terni di Firenze.

Pubblicità:

Altri eventi di Venerdì 22 Dicembre:

Pubblicità:

Posizione sulla mappa

Commenti

Seguici su:
News dai locali:
Eventi in primo piano:
Foto dal telefonino
Sabato 23 Dicembre 2017 a cena al ristorante stellato Winter Garden by Caino in centro a Firenze vai»
A cena al Touch, Venerdì 18 Agosto 2017: uno dei nostri ristoranti preferiti a Firenze vai»
Venerdì 11 Agosto 2017 una ottima cena indiana al ristorante Haveli a Firenze vai»
Giovedì 10 Agosto 2017 a cena per un ottimo sushi al ristorante Zushi a Firenze vai»
Giovedì 20 Luglio 2017, una passeggiata notturna nella splendida Firenze estiva vai»
Giovedì 20 Luglio 2017, una passeggiata notturna nella splendida Firenze estiva vai»
Giovedì 20 Luglio 2017 al Lungarno 23 per un Hamburger di qualità! vai»
26 Giugno 2017, serata di inaugurazione del B-ROOF a Firenze vai»