"Le petit Bowie made in Tuscany”

Concerto - Evento inserito da elena

leggi recensioni

Indirizzo: Viale Filippo Strozzi , Firenze

Data: sabato 23 luglio 2016

Descrizione

Tra cantautorato anni '70, echi di Glam Rock, sogni ad occhi aperti e suggestioni bucoliche, sabato 23 luglio torna in concerto all'Off Bar di Firenze

LUCIO CORSI

"Le petit Bowie made in Tuscany”


Le sue influenze vanno dai cantautori italiani fino al glam rock di Lou Reed e David Bowie, la stampa d'Oltralpe lo ha definito "un petit Bowie made in Tuscany": stiamo parlando del giovanissimo cantautore maremmano Lucio Corsi, che sabato 23 luglio solcherà il palco dell'Off Bar per un concerto che si preannuncia indimenticabile.

Nella sua pur acerba carriera (due Ep Vetulonia/DakarAltalena Boy) è già riuscito a far drizzare le orecchie a molti per la qualità, l'originalità e l'indefinibile appeal della sua proposta musicale, ha ammesso che “Scrivere una canzone per me vuol dire raccontare una storia, descrivere situazioni o emozioni di precisi momenti, mischiando fatti reali a cose fantastiche per rendere tutto più bello o più brutto”.

Lucio inizia a suonare la chitarra a 14 anni e racconta di aver deciso di  fare il cantante dopo aver visto 634 volte il film The Blues Brothers ed aver imparato a memoria tutte le scene. Sabato saranno i suoi due Ep i protagonisti della serata e più precisamente Vetulonia Dakar, il suo primo lavoro in cui si parla della campagna maremmana e di tutti gli animali fantastici che la popolano e poi Altalena Boy, in cui lo sguardo parte dalle campagne e migra verso le città puntando in alto, ancora più in alto di dove lo sguardo può arrivare. Qui si narra la leggenda di Altalena Boy, un ragazzino che dopo un giro della morte su un’altalena sparisce chissà dove. Il paese s’interroga e iniziano a circolare delle voci, che in breve tempo trasformano Altalena Boy in una leggenda.

Ad aprire la serata un altro giovane talento: King of the Opera, ovvero l’ultima metamorfosi di Alberto Mariotti, ex Samuel Katarro, il vecchio progetto con il quale ha ricevuto numerosi premi (Vincitore del Rock Contest Controradio nel 2006, Premio Fuori dal Mucchio nel 2009 e premio PIMI come miglior artista solista l’anno successivo) e l’apprezzamento di alcuni importanti musicisti internazionali tra cui Patti Smith, Julian Cope e David Thomas dei Pere Ubu. Come King of the Opera ha partecipato all'edizione 2012 del San Miguel Primavera Sound Festival di Barcellona e ricevuto il premio Keepon per “migliore rivelazione live dell’anno” nel 2013.

 

 

Informazioni

OFF BAR – LAGO DEI CIGNI

Dalle ore 22 – Ingresso gratuito

Viale Filippo Strozzi 20

info@offbar.it

 

Pubblicità:

Altri eventi di sabato 23 luglio :

Pubblicità:

Posizione sulla mappa

Commenti

X