Inaugurazione Puerto Sureño live@Il Salottino de La Loggett

Aperitivo | Concerto - Evento inserito da Circolologgetta

leggi recensioni

Indirizzo: Via Aretina 301 , Firenze

Data: sabato 12 gennaio 2019

Descrizione

Siamo Lieti di invitarvi,
Sabato 12 Gennaio
All'Inaugurazione del "Salottino de la Loggetta" !
Dopo un'accurata ristrutturazione abbiamo creato un
nuovo spazio, un luogo intimo, dedicato alla Musica, al Teatro, alle presentazioni di libri e altro, uno posto dove passare del tempo in amicizia e armonia!!!

Venite a trovarci!!!

Ore 19:00 apertivo
Ore 21:00 Concerto dei Puerto Sureño

Puerto Sureño
Serata di festa dal gusto Sud Americano con i Puerto Sureño, che vi accompagneranno per mano nelle vie soleggiate dei sud, in quegli anfratti in cui la spensieratezza si lega alla passione e i sorrisi ai pianti, in un connubio magico ed un immaginario sonoro senza frontiere: Buenos Aires, Messico, Cuba, Brasile, Salento, Sicilia ed oltre. I ritmi tradizionali della milonga incontrano gli arrangiamenti cubani, per dare il benvenuto alle vostre danze. Fisarmonica, chitarra, tromba e percussioni viaggeranno con voi per i lontani Sud dei Mondi...

Niccolò Laconi - chitarra e voce
Chiara Di Gangi - fisarmonica, voce e ukulele
Nicoletta Mecca - tromba
John Russo - Congas e percussioni

https://youtu.be/iRkuQ3BRC2M

 

Ore 19:00 Aperitivo

Ore 21:00 Concerto

 

Circolo Arci la Loggetta

Via Aretina 301

Firenze

 

https://www.facebook.com/circoloarcilaloggetta/

Pubblicità:

Altri eventi di sabato 12 gennaio :

Pubblicità:

Posizione sulla mappa

Commenti

Seguici su:
News dai locali:
Eventi in primo piano:
I nostri Articoli
Cena di San Valentino 2019 a lume di candela all'Hotel Brunelleschi nel centro di Firenze Un’idea originale per un romantico San Valentino a Firenze: cena a lume di candela nella magica cornice dell’Hotel Brunelleschi, nel cuore del centro storico. Vi proponiamo una cena indimenticabile in un ambiente intimo ed accogliente, con un gustoso menù pensato per l’occasione dallo chef Rocco de Santis e dal Maitre Domenico Napolitano. vai»