Flower al Piazzale, un mese in jazz

Concerto - Evento inserito da elena

Indirizzo: Piazzale Michelangelo , Firenze

Data: martedì 06 agosto 2019

Descrizione

Flower al Piazzale, un mese in jazz: tutti i concerti di agosto
sulla terrazza con vista su Firenze

Giovani musicisti e nomi affermati del panorama cittadino si alternano sul palco
del piazzale Michelangelo: performance live ogni sera dal tramonto al dopo cena
Si comincia sabato 3 agosto con il debutto di Esher Quintet

Entra nel vivo la rassegna Visioni Jazz al Flower al Piazzale: ogni sera del mese di agosto giovani musicisti e nomi affermati del panorama cittadino si alterneranno sul palco con vista su Firenze, al piazzale Michelangelo. Primo set ore 19.30-20.30, secondo set ore 21.30-22.30, con la possibilità (e l’invito) a partecipare direttamente alla jam session da parte del pubblico. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero.

Si comincia sabato 3 agosto con Esher Quintet, quintetto jazz d’avanguardia che suona brani inediti scritti ad hoc per l’ensemble da alcuni importanti nomi dell’area jazz fiorentina e oltre. Sul palco tra gli altri Franco Baggiani alla tromba, Gianni Zei alla chitarra e Stefano Negri al sax. Si tratta della prima uscita del quintetto, che debutta al Flower al Piazzale.

Domenica 4 arriva l’ensemble Sunflower, in cui spicca la voce di Bianca de Astis, che vanta collaborazioni con Zucchero, Irene Grandi e Roy Paci. Il repertorio spazia dai classici funk internazionali alle perle della musica italiana rivisitata in chiave jazz.

Lunedì 5 agosto sarà la volta dello Speakeasy Trio: voce (Luciana Capasso), chitarra (Luigi Gallucci) e contrabbasso (Michele Staino) per un repertorio che fa suo l’eco della grande tradizione americana. Un viaggio fatto di swing, blues e bossanova, rivissuti in un'interpretazione intima e calda.

Martedì 6 agosto in programma Claudia Valastro alla voce e Giovanni Cifariello alla chitarra accompagneranno la serata del Flower con bossanova e classici della musica brasiliana, per qualche ora di musica latina d’autore.

Mercoledì 7 agosto in scena il trio Allulli Bonamico Barsanti: composizioni originali, scritte ed arrangiate a sei mani, caratterizzate da un suono moderno ed ampio, oltre a rivisitazioni di standard jazz. Le sperimentazioni e la ricerca espressiva di questa formazione nascono dalle esperienze in diversi ambiti musicali dei singoli componenti.

Giovedì 8 agosto si terrà il primo degli appuntamenti di Tarabaralla, rassegna di stornelli fiorentini con ospiti a sorpresa, spettacolo che ripercorre la storia dei canti popolari della tradizione toscana dal Medioevo, al Rinascimento, fino alla canzone d'autore di Odoardo Spadaro, passando per i canti di lavoro di fine Ottocento. In programma anche giovedì 15 e venerdì 16 agosto, a partire dalle ore 19.30.

Venerdì 9 agosto torna la musica con il Francesco Gabrielli Quartet. Francesco Gabrielli propone composizioni che rappresentano vere e proprie riflessioni sul mondo che lo circonda tradotto in musica: i suoi brani raccontano storie vissute, fatti o persone che hanno catturato la sua attenzione spingendolo a trasmetterne l’essenza.

Per tutta la stagione Flower al Piazzale offrirà un menu 100% toscano, sia sul fronte del food che su quello di vino e liquori, anche ad uso mixology, privilegiando prodotti Dop e Igp rappresentativi delle eccellenze toscane. Sul menu: crostoni, taglieri di salumi e formaggi, maxi insalate, centrifughe rinfrescanti e – per la prima volta – pizza, con impasto a lunga levitazione.

 

ART in progress è un’Associazione senza scopi di lucro che ha tra i suoi obiettivi la creazione di progetti per il tempo libero e per l’intrattenimento, ideati di volta in volta tenendo conto delle realtà sociali e culturali dei territori con i quali intende interagire.

Flower è l’acronimo del motto che abbiamo scelto per il progetto: For living on a wonderful ecological resource. L’idea è di poter vivere un’esperienza in un ambiente che tiene conto delle sue potenzialità naturali nel rispetto dell’ambiente stesso. Ecologia intesa non solo in riferimento alla natura, ma anche al modo di viverla, partecipando insieme delle sue possibilità nel rispetto delle diversità sociali e culturali.

 

Pubblicità:

Altri eventi di martedì 06 agosto :

Pubblicità:

Posizione sulla mappa

Commenti

X