Riapertura del Fiorino Sull’Arno

Bere Qualcosa | Concerto - Evento inserito da elena

Indirizzo: Lungarno Pecori Giraldi , Firenze

Data: giovedì 10 giugno 2021

Descrizione

Riapertura del Fiorino Sull’Arno

ore 20.30

Via del Campo

Tributo a Fabrizio de André

Dopo un anno di sosta forzata a causa della pandemia di covid19, torna finalmente per tutta l’estate Il Fiorino sull’Arno (Lungarno Pecori Giraldi - Firenze, vicino al Ponte di San Niccolò; prenotazioni 333 8143000), locale all’aperto che offre sette giorni su sette, fino a settembre, buona musica e intrattenimento di qualità, insieme a ottime pizze e altre specialità culinarie, soprattutto mediterranee. L’orario d’apertura per il momento è dalle 15 alle 23. Il tutto in uno spazio molto gradevole, in mezzo ad alberi secolari che proteggono dalla calura estiva. I concerti iniziano alle 20.30 e sono sempre ad ingresso libero.

La situazione inedita ha imposto naturalmente un rinnovo del look e della stessa la concezione dello spazio: sarà una vera oasi sull’Arno, nella quale sono state create nuove zone relax sulla riva del fiume. Sono state studiate anche nuove offerte per cibo e drink, tutto nell’ottica di far sì che la prossima attesissima estate sia una delle più piacevoli di sempre.

Naturalmente ci sarà il maxischermo per i mondiali.

Dovendosi tutto svolgere nel rispetto della normativa anti-covid, è caldamente raccomandata la prenotazione al 333 8143000.

Mercoledì 2 giugno il locale aperto, ma non è previsto spettacolo. A breve le ulteriori date

Programma 1-5 Giugno

Martedì 1 giugno ore 20.30 Via del Campo. Una delle più conosciute De André Tribute Band col repertorio più autentico di Faber, dall’irriverente “Bocca di Rosa” alla trascinante “Il Pescatore”, dalla fiaba dei nostri giorni “Sally” all’ardente “Il Testamento di Tito”, attraverso gli arrangiamenti che furono della PFM e alcune licenze nate durante le prove. Il ruolo di De André è affidato a Riccardo Mori, vocalist e chitarrista già al fianco di Vasco Rossi.


giovedì 3 giugno ore 20.30 I segugi infernali del Purgatorio. Attivi da tempo nell'underground fiorentino, i Segugi Infernali del Purgatorio sono stati una delle colonne portanti di Yes We Jam, l'evento settimanale che per primo ha mischiato, con notevole successo, il jazz con l'hip hop. Hanno suonato sui palchi migliori (e peggiori) di Firenze e sono stati band di supporto al live di Yussef Kamaal.


venerdì 4 giugno ore 20.30 Serata a cura di Butterfly Effect.


sabato 5 giugno ore 20.30 Mediterranean Quartet (Paolo Casu: percussioni; Luca Imperatore: chitarra; Alessandro Piccini: chitarra e voce; Enzo Mileo: chitarra e voce). samba, musiche e canzoni popolari cubane, con ritmi di rumba, bolero, beguine, bossa nova. Nella seconda parte del concerto proporrà anche musiche di Conte e Capossela. Attraverso una formula completamente acustica, un suono caldo, diretto e avvolgente e gli arrangiamenti talentuosi del quartetto, il pubblico viene trasportato in terre lontane, rapito dal carattere popolare di tutte le musiche che hanno espresso e che esprimono il disagio, la nostalgia, la presenza e la lontananza della loro terra.

giovedì 10 giugno ore 20.30 I ragazzi scimmia.

Pubblicità:

Altri eventi di giovedì 10 giugno :

Pubblicità:

Posizione sulla mappa

Commenti

X