Proiezione di Amici miei

Bere Qualcosa | Cinema - Evento inserito da elena

Indirizzo: Lungarno Pecori Giraldi , Firenze

Data: domenica 18 agosto 2019

Descrizione

GIOVEDÌ 18 AGOSTO 2019

dalle 20

Proiezione di

Amici miei

Ingresso libero

È tornato fino al 15 settembre Il Fiorino sull’Arno (Lungarno Pecori Giraldi - Firenze, vicino al Ponte di San Niccolò; prenotazioni 333 9222943), locale all’aperto che offre sette giorni su sette buona musica e intrattenimento di qualità, insieme a ottime pizze e altre specialità culinarie, soprattutto mediterranee; per il dopo cena si può disporre dei conforti di un fornitissimo bar. Non solo spazio notturno: il bar è aperto anche di giornodalle 9 a mezzanottedalle 19 sarà imbandito un aperitivo; dalle 20 si cena. Il tutto in uno spazio molto gradevole, in mezzo ad alberi secolari che proteggono dalla calura estiva. Gli spettacoli iniziano alle 21.30 e sono sempre ad ingresso libero.

Per il giro di boa dell’estate il locale resta aperto, con qualche cambiamento rispetto alla routine: anticipala al sabato la milonga usualmente domenicale, da domenica 18 a giovedì 22 agosto si proietta sul maxischermo che copre il fondo del palco un’antologia di magnifici classici della comicità toscana. Si comincia con una trilogia imprescindibile, quella di «Amici miei» (un atto per sera, dal I al III, da domenica 18 a martedì 20), seguita dall’altrettanto imprescindibile «Berlinguer ti voglio bene» di Giuseppe Bertolucci con Benigni, Monni un una strepitosa Alida Valli (visibilmente divertita all’idea di interpretare la megera di campagna) per mercoledì 21 e «Chiedo asilo», film del 1979 diretto da Marco Ferreri, vincitore dell'Orso d'argento, gran premio della giuria al Festival di Berlino del 1979, con l’ancor giovane Benigni nei panni di un poco convenzionale educatore in una scuola materna (giovedì 22). Anche i film, come tutti gli spettacoli al Fiorino sull’Arno, sono a ingresso libero.

Quello ora noto come Atto I di «Amici miei» (1975) era un progetto del grande regista Pietro Germi (Genova, 14 settembre 1914 – Roma, 5 dicembre 1974), che non ebbe modo di realizzarlo a causa del sopraggiungere della malattia che lo condusse alla morte: il titolo, a detta di Gastone Moschin (l’ultimo degli attori componenti il gruppo di burloni protagonista della pellicola a lasciare questo mondo, nel ’17), deriva da una frase detta dallo stesso Germi: « amici miei, ci vedremo, io me ne vado». Ma c’era per fortuna un altro grandissimo del cinema a raccogliere l’eredità: così nei titoli di «Amici miei» si legge: «un film di Pietro Germi», seguito da «regia di Mario Monicelli». Formidabile il gruppo di interpreti: Duilo del Prete (Necchi), Gastone Moschin (Melandri), Philippe Noiret (Perozzi), Adolfo Celi (Sassaroli), Ugo Tognazzi (Mascetti). La storia è nota (cinque inseparabili amici fiorentini sulla cinquantina che esorcizzano i loro disagi con fantasiosissimi e a volte feroci scherzi a danno di un discreto assortimento di malcapitati, anche sul letto di morte: il Perozzi, giornalista della Nazione, beffa il prete elaborando una “supercazzola” come confessione e un’altra beffa ai danni del pensionato Righi viene portata avanti, fra gli sghignazzi, anche dagli amici al funerale.

Il secondo Atto di «Amici miei» arrivò sette anni dopo, sempre con la regia di Monicelli. Del Prete fu sostituito da Renzo Montagnani e Perozzi ricompare in alcuni flashback

Domenica 18 agosto ore 21.30 Film - Amici miei atto primo

Lunedì 19 agosto ore 21.30 Film- Amici miei atto secondo

Martedì 20 agosto ore 21.30 Film- Amici miei atto terzo

Mercoledì 21 agosto ore 21.30 Film- Berlinguer ti voglio bene

Giovedì 22 agosto ore 21.30 Film- Chiedo asilo

Venerdì 23 agosto ore 21.30 concerto - Radiofrecciastreetband. Raffaele Tontoli: voce e chitarra; Stefano Gheri: chitarra solista; Alessandro Pebre: tastiere e pianoforte; Salvatore Lemmo: basso; Massimiliano Cappellini: batteria . Il repertorio di Ligabue da Certe Notti a Luci d'America.

Sabato 24 agosto ore 21.30 concerto Dario Cecchini Triozone Dario Cecchini: sax; Guido Zorn: contrabbasso; Andrea Beninati: batteria.

Domenica 25 agosto ore 21.00 Serata a cura di Tango Florido - La Milonga del Fiorino. La domenica è consacrata a un evento che è ormai un must fra i tangueros: laMilonga del Fiorino, sempre affollatissima e arrivata alla sesta stagione. Uno spazio ormai storico, dal tipico sapore “milonghero”: musica in tandas y cortinas, pedana in legno, ingresso libero. Musicalizzata ogni settimana da uno specialista diverso. È richiesto il rispetto della ronda e delle altre coppie in pista. Info: 347 6596066.

Lunedì 26 agosto Videoarte

Martedì 27 agosto ore 21.30 concerto JazzAltro. Lisa Angiolucci: voce; Federico Calabretta: piano elettrico; Silvio Angiolucci-contrabbasso. Il repertorio spazia tra standard jazz, pop, blues soul e canzone italiana.

Mercoledì 28 agosto ore 21.30 concerto Nighthawks. Il gruppo prende il nome da un famosissimo quadro di Edward Hopper (in italiano “I nottambuli”) ed è composto da tre musicisti di diverso stampo: Serena Moroni al violino, Pietro Guarracino alla chitarra acustica e Cosimo Ravenni al contrabbasso. Come il famoso pittore era solito ritrarre scorci della vita americana contemporanea, così il trio ripropone un repertorio strumentale dalle sonorità rievocative della tradizione oltreoceano, dal folk di Mark O’Connor e Bela Fleck, al jazz di Pat Metheny e Jean Luc Ponty.

Giovedì 29 agosto ore 21.30 concerto - Amistade Sud Sound Project. Antonio Mereu: chitarra 12 corde, voce, basso elettrico; Giulia Campana: voce e danza tradizionale; Tullio Sagliocco: voce, triccheballache, scetavajasse e caccavella; Rino Jacopini: chitarra, bouzuki, voce, percussioni. un percorso sonoro nelle terre del nostro Sud, attraverso i suoni incalzanti della Pizzica Salentina e della Tammurriata Campana scandito dai passi della danza in tutte le sue declinazioni.Ci immergeremo nello spazio-tempo dell’animazione, dove l’assenza di barriere tra spettatori e musicisti, unite alla carica trascinante del ritmo della Pizzica favorirà l’instaurarsi di un clima festoso affinché lo spettacolo non sia solo rappresentazione e rievocazione della festa popolare, ma anche piacere direttamente vissuto dagli spettatori

Venerdì 30 agosto ore 21.30 spettacolo di teatro-canzone «La sera dei miracoli», un racconto in musica dedicato a Lucio Dalla con Fabio Santini e Marco Formentini

Sabato 31 agosto ore 21.30 Francesco Bottai & Jacopo Meille play Led Zeppelin. The real acoustic set. Entrambi nei Norge, il loro amore per la musica dei Led Zeppelin li porta a formare questo duo per poter suonare dal vivo - in chiave rigorosamente acustica - brani e canzoni che altrimenti non trovavano spazio nel set elettrico dei Norge.

 

Pubblicità:

Altri eventi di domenica 18 agosto :

Pubblicità:

Posizione sulla mappa

Commenti

Seguici su:
News dai locali:
Eventi in primo piano:
X