Sir Rick Bowman live

Concerto - Evento inserito da elena

Indirizzo: Ex Fabrica Via Ferdinando Targetti nº10/8, Prato

Data: venerdì 22 luglio 22:00 - 01:00

Descrizione

Sir Rick Bowman | venerdì 22 Luglio | dalle ore 22

'A Quiet Life' è "un disco capace di essere retrò e delicatamente avantgarde, proprio nella cesellatura armonica che racchiude in ogni brano, quella sensazione, che poi è maestria, di sembrare nebbioso sopra e tiepido sotto, una tracklist mai tesa, con chitarre ben dosate, linee di sintetizzatori e poesia dulcamara che ti entra negli orecchi e ti scombussola, amichevolmente, qualsiasi progetto messo in cantiere per la giornata."
Max Sannella, Shiver Webzine

"Già l’opener “Otis” gioca a carte coperte col suo taglio psichedelico fatto di ampiezze spaziali e sonorità espanse ben assecondate dall’eco sulla voce, prima di cedere il posto ad una “Tip of the tongue” dall’attacco quasi stoner risolto in una sorta di boogie mascherato ed alla caracollante intro western di una “His man” ingigantita da un maestoso chorus fra Kinks e Libertines. Ogni spunto è elaborato e sviluppato in direzioni mai immediatamente prevedibili, foriere di brani che racchiudono idee di disparata provenienza e caleidoscopica intensità: pregevole la ballata à la David Gray della title-track, con una delicata linea di piano a contrappuntarne il melodioso andamento da torch-song, intrigante la frenetica ritmica spezzata che guida “1937” all’ennesimo sontuoso ritornello sublimato in un saturo ingorgo armonico, ammaliante la gentile ballad melanconica di una “Hurry & fall” che si inerpica su un’aria à la Belle And Sebastian digradando in una coda sospesa per sola chitarra. Fra preziosismi garbati e sottili intuizioni di raffinata fattura, l’album affascina con divagazioni eleganti senza mai travalicare il limite di una misurata godibilità: in “Youth” la band condensa accenti limitrofi all’emo-core, accordi aperti lanciati a velocità ipercinetica, esitazioni disseminate ad arte e sfuggente assolo conclusivo in un maelstrom che lambisce gli Arctic Monkeys, prima di collassare nella spettrale ballata dimessa di “Seawolf” (Sam Beam che canta Nick Drake) e di calare il sipario sulla labirintica, complessa ed articolata “Black Horizon”, scissa fra una prima parte struggente ed una seconda metà quasi ambient che si spegne lieve tra echi e riverberi, stasi trasognata e cori, suggestioni post-rock e chiusa pianistica, un po’ Mark Hollis, un po’ Bark Psychosis."
Manuel Maverna, Music Map

www.facebook.com/sirrickbowman
www.newmodellabel.com

La band pratese presentarà il loro nuovo album “A Quiet Life” un lavoro introspettivo e sfaccettato che riflette sul traguardo dei 30 anni, un'età a metà strada tra l’età adulta e la giovinezza, l’inevitabile passaggio alla “vita tranquilla”, più o meno inquadrata, tanto rassicurante quanto – talvolta – standardizzata, un momento vissuto in maniera consapevole che viene raccontato non tanto per esaltarlo quanto per esorcizzarlo e trovare una strada differente, in cui possa esistere anche un diverso stile di vita. Il tutto, con un tocco di autoironia e humour, anche questo come la musica, di ispirazione britannica.
#exfabrica16 #livemusic

Per maggiori informazioni: http://www.facebook.com/event.php?eid=1553722844935004

Pubblicità:

Altri eventi di venerdì 22 luglio :

Pubblicità:

Posizione sulla mappa

Commenti

X