Senza umani - Conferenza con Stefano Mancuso, neurobiologo

Altro - Evento inserito da elena

Indirizzo: Centro per l'Arte Contemporanea Luigi Pecci Viale della Repubblica, 277

Data: martedì 21 febbraio 18:00 - 20:00

Descrizione

Senza umani. Quando la Terra torna a se stessa.
In dialogo con Stefano Mancuso, neurobiologo vegetale
Ingresso libero
VI° appuntamento del ciclo "Incontri alla fine del mondo"
---
Siamo davvero in grado di immaginare un mondo senza esseri umani? L'idea che la fine dell'uomo coincida con la sparizione della vita sulla Terra è figlia di una cecità ormai connaturata alla nostra specie, un retaggio antropocentrico che impedisce di cogliere il reale funzionamento della biodiversità.
Accompagnati dal neurobiologo vegetale Stefano Mancuso, primo italiano invitato per un TEDtalk a Oxford, cercheremo di capire come si potrebbe articolare un'eventuale "era delle piante".
Un percorso sorprendente che toccherà, tra le altre cose, le modalità di comunicazione dei vegetali, l'ambizioso progetto di un orto galleggiante dove le piante possono crescere senza terra, la curiosa strategia di adattamento del peperoncino. Per approfondire quello che sosteneva più di un secolo fa il naturalista inglese Charles Darwin: "le piante non hanno un cervello, perché sono le loro radici a determinarne il comportamento intelligente".

Stefano Mancuso è una tra le massime autorità mondiali nel campo della neurobiologia vegetale. Professore associato presso la Facoltà di Agraria dell’Università di Firenze e accademico ordinario dell’Accademia dei Georgofili, dirige il Laboratorio Internazionale di Neurobiologia Vegetale ed è membro fondatore della International Society for Plant Signaling & Behavior. Ha al suo attivo numerosi volumi e più di 250 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali. Nel 2012, invitandolo a Next, “La Repubblica” ha inserito il suo nome nella lista dei 30 italiani destinati a cambiarci la vita.

Incontri alla fine del mondo
Una serie di conferenze e di dibattiti che sviluppano i vari temi della mostra inaugurale La fine del mondo da una prospettiva scientifica, filosofica, letteraria: dalle teorie recentissime della fisica alla preistoria, dalla fantascienza all’ecologia e alla sostenibilità.
---
www.centropecci.it

Per maggiori informazioni: http://www.facebook.com/event.php?eid=1819731031598533

Pubblicità:

Altri eventi di martedì 21 febbraio :

Pubblicità:

Posizione sulla mappa

Commenti

X feste party locali a firenze