riparte la stagione di Anconella Garden

Teatro | Spettacolo - Evento inserito da elena

Indirizzo: via di Villamagna 39/d , Firenze

Data: sabato 19 giugno 2021

Descrizione

Dal 19 giugno, ingresso libero. Il 2 luglio Daniel Lumera e Immaculata De Vivo

Estate Fiorentina, riparte la stagione di Anconella Garden
3 mesi di teatro, musica, cinema e incontri nel Parco di Firenze Sud

Da giugno a settembre ogni giorno un appuntamento diverso per vivere il verde, grazie alla programmazione culturale di Diramazioni Festival e il contributo attivo delle associazioni del territorio.
Un festival ancora più inclusivo quest’anno, con attività pensate per coinvolgere i diversamente abili

Teatro, performance di danza, musica live, cinema all’aperto, maxi schermo per seguire gli Europei di calcio e incontri su temi di attualità, integrabili con sottotitoli e lingua dei segni: riparte la stagione di Anconella Garden, spazio dell’Estate Fiorentina immerso nel polmone verde di Firenze Sud. Dal prossimo weekend fino a metà settembre, tre mesi di appuntamenti all’aria aperta, grazie alla programmazione culturale di Diramazioni Festival, con il contributo attivo delle associazioni del territorio. Un festival ancora più inclusivo quest’anno, con attività pensate per coinvolgere le persone diversamente abili. Si conferma l’attenzione ai più piccoli, al quartiere e all’ambiente, in una atmosfera che mira a rigenerare la socialità, sempre nel rispetto delle norme anti-contagio, dopo il lungo fiato sospeso dal Covid. L’ingresso è sempre libero, con accesso dal cancello di via Villamagna 39/d.

Si comincia domani, sabato 19 giugno, con una doppia performance: alle ore 19 con il Teatro Cantiere Obraz, a seguire la coreografia dei ballerini della Gonzaga University, ispirata al movimento Black Lives Matter in collaborazione con Il Paracadute di Icaro, sul palco principale, mentre nell'area basket del parco andranno in scena le ibridazioni fra gioco e arte, sport e danza libera di strada, a cura del Gruppo di LED, ballerino e coreografo. Anteprima di un programma più ricco che mai, che già venerdì 2 luglio vedrà approdare sul palco di Anconella Garden l’esperto di scienze del benessere Daniel Lumera, riferimento internazionale della meditazione, e Immaculata De Vivo, docente di medicina alla Harvard Medical School per la presentazione del libro “La lezione della farfalla. Sette consapevolezze per rigenerarsi e scoprire un nuovo benessere” (Mondadori).

TEATRO. Grande spazio sarà dato al teatro, dopo una stagione ancora una volta segnata dall’impossibilità di mettere in scena e assistere agli spettacoli dal vivo. La pedana principale di Anconella Garden, pensata per interagire per l’ambiente, ospiterà una serie di spettacoli teatrali contemporanei, tra cui Mercè, una rassegna teatrale interattiva basata sull’interazione del pubblico con gli attori, in collaborazione con Costanza Mascilli Migliorini. Per i più piccoli è prevista una rassegna teatrale in cinque spettacoli dedicata a bambini e adolescenti.

DANZA E PERFORMANCE. Spazio anche alla danza, con una chiave urbana e contemporanea, per ricominciare a muoversi al ritmo della musica, in sicurezza: a condurre le danze LED, ballerino e performer che guiderà un laboratorio di danza di strada all’interno del parco. Ogni sabato pomeriggio bambini e ragazzi saranno coinvolti in coreografie estemporanee e di improvvisazione in free style. 

CINEMA. Proiezioni, dibattiti e passeggiate a tema cinema in collaborazione con l’Associazione Anémic popoleranno tutto il mese di agosto, valorizzando il maxi schermo che sarà installato nel parco fin da giugno per poter assistere alle partire degli Europei di Calcio. A fare da filo conduttore alla rassegna cinematografica saranno i temi più attuali: ambiente, sociale, sviluppo culturale, arte.

MUSICA LIVE. Grande protagonista sarà la musica dal vivo, con una programmazione che si caratterizza per una commistione di stili, generi e libertà espressive. Tre le rassegne in programma, che si susseguiranno per tutta la stagione: ogni venerdì Suoni dal Mondo traghetterà gli spettatori in un viaggio tra Sud America, Africa ed Europa, passando per la musica popolare italiana; Anconella Jazz Garden vedrà alternarsi giovani talentuosi e affermati musicisti della scena jazz italiana; mentre i Concerti Notturnali daranno vita ad atmosfere suggestive by night nel Parco, sposandosi con i suoni della Natura. Tantissimi i concerti in programma, oltre alle rassegne a cadenza settimanale.

SPORT. Immancabile il programma dedicato allo sport e alla salute con lo yoga al parco ogni martedì e venerdì sera (dalle 18 alle 19) e ogni mercoledì mattina (ore 9), ma ci saranno anche lezioni di pilates tra gli alberi (lun-mer-ven ore 11.30-12.30, martedì 14.30-15.30, giovedì 19-20), e ginnastica dolce il mercoledì (14.30-15.30) e il venerdì (9.30-10.30), in collaborazione con Il Paracadute di Icaro, oltre alla tradizionale Festa del Benessere di Firenze, in programma per settembre.

INCONTRI. Ricco il calendario degli incontri, organizzati in collaborazione con esperti del settore e con le associazioni del territorio, tra cui la Nottola di Minerva. Si parlerà di stili di vita sani, con particolare attenzione all’alimentazione e alle attività fisiche, di dipendenze, di sostenibilità ambientale ed economia circolare.

INCLUSIVITA’. Il Comitato “INSIEME PER GAVINANA” e Associazione Libero Accesso, invece, hanno dato vita a una programmazione mirata all’abbattimento delle barriere fisiche e mentali, per la partecipazione di persone non vedenti, non udenti e diversamente abili. “L’intenzione è quella di rendere fruibili per tutti i percorsi botanici che abbiamo creato nel parco – dichiara Ilario Poggesi, presidente del Comitato – attraverso visite guidate con un interprete della lingua dei segni ed esperienze tattili. Ma le visite saranno aperte a tutti, nell’ottica della più ampia inclusività”.

“Siamo particolarmente orgogliosi – dichiara Domenico Luca Longo dell'Associazione Cambiamusica!-Firenze – Festival Diramazioni - di aver creato una programmazione in grado di coinvolgere tutte le fasce di età (dai più piccoli alle persone anziane) senza lasciare nessuno indietro, con il contributo attivo delle associazioni nate e create per dare sostegno alle persone con disabilità sia essa visiva, uditiva, che intellettiva o con ridotta funzionalità motorie. Faremo adeguata e specifica accoglienza e alcuni degli spettacoli teatrali e degli incontri potranno essere seguiti anche dalle persone con disabilità uditiva tramite lingua dei segni. Questo perché riteniamo che sia il parco, sia gli spettacoli possano e debbano essere fruiti da tutte le persone senza nessuna distinzione”.

IL PUNTO RISTORO. Ogni giorno, dalle ore 16.00 fino a tarda serata, sarà inoltre possibile fare una sosta al punto ristoro di Anconella Garden. Tra le proposte gli aperitivi alcolici e analcolici creati ad hoc dai bartender, accompagnati da hummus, guacamole e tacos, best seller nelle passate stagioni. Il menu della cena si presenta ancora più ricco: oltre ai grandi classici come frittura di pesce, hamburger e pizza, quest’anno lo chef Alexandro Sala e il suo staff proporranno primi piatti freschi – linguine alle vongole, paccheri zucchine e burrata – secondi più sostanziosi – filetto di branzino dello chef, pollo kaarage – e alternative veg come la Quinoa in salsa Giapponese, oltre a tante crudité di verdure con cui combattere la calura estiva.

 

Pubblicità:

Altri eventi di sabato 19 giugno :

Pubblicità:

Posizione sulla mappa

Commenti

X