Giovedì
28 Giugno
Altro
<<<
Aprile 2014
>>>
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
31 01 02 03 04 05 06
07 08 09 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 01 02 03 04

COSA RESTA DELLA PRIMAVERA ARABA | CAMPIONATI EUROPEI DI CALCIO 2012

(LE MURATE CAFFE' LETTERARIO)

Caffè Letterario

Piazza delle Murate - Firenze - Centro Storico
Evento inserito da muripi
GIOVEDÌ 28 GIUGNO
h 19:30     Incontro e proiezione
COSA RESTA DELLA PRIMAVERA ARABA
Incontro con gli attivisti egiziani Asmaa Aly e Malek Adly
Proiezione del documentario : “Lontano da Tahrir
sarà presente Ernesto Pagano
L’Egitto, le elezioni presidenziali, le incertezze dei risultati elettorali e tutti gli ultimi eventi raccontati  e commentati da una blogger e un avvocato  protagonisti del processo rivoluzionario in corso da  più di un anno.

Asmaa Aly, blogger, femminista e protagonista della rivoluzione egiziana, responsabile media della campagna dei giovani per un giovane Presidente (Khaled Ali), responsabile Cospe per le pari opportunità e i diritti delle donne in Egitto.
Malek Adly, avvocato dei diritti umani, ricercatore e formatore, lavora al “Centro per i diritti sociali ed economici in Egitto”, è stato difensore nei principali processi penali contro gli attivisti. Attivista nelle principali cause di questo ultimo anno contro le violenze della giunta militare.

Durante l’incontro sarà proiettato il documentario di Ernesto Pagano e Lorenzo Ciofi “Lontano da Tahrir”
A due ore di macchina dal Cairo, tra i villaggi di Desamy e el Saff, c’è il distretto di mattonaie più grande del Medio Oriente. Dai tempi dei faraoni al 21esimo secolo, l’unica cosa a essere cambiata è il combustibile usato per cuocere i mattoni. Gli operai sono reclutati secondo il metodo del caporalato e le donne sono condannate all’analfabetismo e ai matrimoni precoci. Ma dal 25 gennaio 2011, l’eco di Tahrir si è fatta sentire anche da queste parti. Le donne (mai state in vita loro nella famosa piazza) e i giovani si sono organizzati in comitati e stanno provando, con l’aiuto di Cospe, a rompere gli schemi grazie a un’arma molto pericolosa: l’istruzione e la coscienza civica. Girato nel dicembre 2011, nel pieno delle elezioni parlamentari, “Lontano da Tahrir” è il viaggio in un Egitto rimasto lontano dai riflettori dei media, tutti ostinatamente puntati sulla Piazza: col rischio di dimenticare che l’Egitto è un paese con tante anime, molte delle quali rimaste ancora oggi senza una voce.

COSPE (Cooperazione per lo sviluppo dei paesi emergenti) dal 1983 opera in Italia e nel mondo per il dialogo interculturale, lo sviluppo sostenibile, i diritti umani ed è oggi impegnato nella realizzazione di 151 progetti in 31 Paesi. COSPE lavora in Egitto fin dal 1998 dove ha cominciato con interventi a sostegno dell’artigianato tradizionale, per poi allargare il suo impegno al sostegno delle associazioni locali realizzando programmi di formazione, advocacy, istruzione e formazione professionale. Attualmente COSPE lavora nell’ambito del patrimonio culturale, l’ambiente, lo sviluppo comunitari e sui diritti dei bambini e delle bambine e delle donne. Dopo la Rivoluzione del 2011 la presenza di COSPE in Egitto si è orientata a sostenere i processi di democratizzazione, di partecipazione e di sensibilizzazione sui diritti civili.
www.cospe.org

CAMPIONATI EUROPEI DI CALCIO 2012
h 20.45     Semifinali (In Piazza e in Galleria)

Per maggiori informazioni: http://www.lemurate.it

IMPORTANTE NOVITA'!!! firenzenotte ha lanciato la sua nuova pagina FaceBook www.facebook.com/firenzenotte dove pubblichiamo in anteprima tutti i locali e gli eventi di Firenze e dintorni. Diventa nostro fan: connettiti a www.facebook.com/firenzenotte e clicca su "Mi piace"!
Posizione sulla mappa
Commenti